05 gennaio 2010

IPSE DIXIT: ALBERTO TOMBA IS VERY HOT AND GOES ROCKIT.



E' il modo migliore per spalancare le orecchie ai buoni suoni del nuovo anno, quindi via il maglione pesante, si aprano le finestre e si lascino entrare e non in punta di piedi i nuovi Caloriferi.”

I Calorifer is very hot li avevamo aspettati in questi due anni con pizzichi d'ansia, di quelli che mordicchiano lo stomaco quando attendi che arrivi finalmente il giorno in cui a fare ritorno dopo un innamoramento a prima vista è il vicino di casa che non hai mi potuto conoscere sul serio.”

Un concentrato esplosivo d'energia e grazia sixties. Rapiscono il pubblico con ritornelli che distillano in aria fuochi d'ispirazione in una notte che è ancora tutta da iniziare. Pestano la dancefloor con contenuti testuali, stracciano il canto con iniezioni di pensiero libero.”

I Calorifer is very Hot recensiti da Alberto Tomba su Rockit. Pura psichedelia, parole che aggirano qualsiasi tipo di paletto (anche quelli da conficcare nel petto di un presunto vampiro da weekend), frasi che non hanno nemmeno bisogno della sciolina per impossessarsi dei neuroni del lettore. Favoloso Albertone!

4 commenti:

Ill Bill Laimbeer ha detto...

Non son più carabiniere!
Chi mi conosce lo sa

accento svedese ha detto...

Voglio l'intera puntata della sua ospitata ad Italians (il programma di Beppe Severgn ini) nel 1997. Non ho mai riso così tanto in vita mia come in quella circostanza.

crossoverboy ha detto...

ero presente a questa conferenza stampa!!!!

accento svedese ha detto...

Quanti tra i presenti si sono sparati per la disperazione dopo quel monologo incomprensibile? :D
Scherzi a parte, ti invidio parecchio perchè hai vissuto un momento storico.