24 settembre 2010

SPACE IS THE PLACE (Un caso da manuale: Mtv decreta qual'è la canzone dell'estate)



Un sabato sera qualunque mi è capitato di accendere la tv e di imbattermi in una agghiacciante parata di stelle e stelline (e stellette) su Mtv. Si chiamava tipo Coca Cola Live @ Mtv – The Summer Song e si proponeva, appunto, di eleggere la canzone della tua estate (apprendo leggendo il sito della prestigiosa manifestazione che hanno vinto i Sonohra, che estate di merda che deve aver vissuto il pubblico di Mtv. Se avesse vinto Tiziano Faggot sarei stato anche contento, ma siccome Tiziano Faggot non partecipava ed hanno vinto i Sonohra è stata proprio un'estate di merda per il pubblico di Mtv, pochi cazzi)(Pochi cazzi, ma non per i Sonohra o per Tiziano Faggot comunque. Non ci posso far niente se concettualmente io son fermo alla terza media e faccio associazioni mentali potenzialmente omofobe, degne di Renzo Bossi a.k.a. Il Trota). Tutto molto bello, se non che ad un certo punto il tempo sembrava essersi fermato perché non c'era ritmo, la trasmissione era lenta. I conduttori facevano la medesima gag con tutti gli ospiti (li facevano posare per una finta fotografia e poi la visualizzavano sullo schermo, roba da encefalogramma piatto) e mi è passata anche la voglia di mandare un sms per sostenere i dARI al televoto. Ad un certo punto mi sono addormentato e mi sono svegliato domenica sera che avevano già giocato le partite di campionato ed il Cesena era in testa alla classifica. Robe da pazzi, quasi quasi li denuncio tutti al Codacons.

Di questo colossale ammasso di cazzate televisive resta un solo fatto: il livello culturale dei vj di Mtv si è abbassato paurosamente negli ultimi cinque anni, ma tra le figure tragiche che presentano i programmi della prestigiosa emittente musicale spicca su tutte Valentina Correani, una tizia ha una pesante inflessione romanesca e riesce perfino nella grande impresa di far sembrare il Nongiovane Francesco Giussani un gigante della cultura antica e moderna. Tutta colpa di Carlo Pastore, che ha dato il via ad un circolo vizioso ed ha insegnato ai ragazzi con l'ambizione di essere vj che chiunque ce la può fare a raggiungere, basta crederci e comportarsi in maniera disinvolta. Oltretutto la Correani esteticamente non è tutto 'sto granché, il che nel caso di un essere di sesso femminile è un'aggravante (qui si ritorna ad associazioni mentali pregne di un machismo da terza media, come piacerebbe a Renzo Bossi a.k.a. io prendo diecimila euro al mese e tu no).

E comunque qualcosa di musicalmente buono in quel programma lo si è visto. A parte i dARI (che fanno categoria a sé), le menti più illuminate di Mtv hanno sparato anche quei capolavori (queste sì che sono le canzoni dell'estate) che rispondono al nome di Alors On Danse di Stromae e di You're Not Alone di Mads Langer. Alors On Danse è droga pura e appena la senti inizi a cantarla per il resto della giornata anche se parla di cose assai tristi, You're Not Alone è una cover di un capolavoro ma tanto il pubblico di Mtv è troppo giovane per saperlo e poi la drum n'bass ormai non se la fuma più nessuno. E il resto? Mancia. O meglio, ganja: Neffa e J Ax facevano a gara a chi aveva fumato più joint prima di andare in onda, i N.E.R.D. erano capitati da un Pharrell Williams che probabilmente aveva partecipato attivamente alla gara di J Ax e Neffa e non riusciva a proferire verbo. E poi: Giuliano Palma ha rotto i coglioni da sempre ma va avanti lo stesso (si vede che lo pagan bene) con le sue canzoni che sembrano sempre cover anche quando le scrive lui, i Finley hanno un cantante con i capelli unti ed ho detto tutto, i Lost sono davvero imbarazzanti e mi sento a disagio per loro, i Broken Heart College sono pure peggio e non so come facciano ad atteggiarsi in quella maniera mantenendo intatta la loro autostima. Ci risentiamo dopo l'interruzione pubblicitaria.




12 commenti:

lo zio antunello ha detto...

Che merda i Sonohra. Gente che sa solo cantare, anche se è una parola grossa cantare, e probabilmente non sa neanche suonare un cazzo, anzi forse quello lo suonano, e con la bocca. Sembra un gruppo vocale di X-factor. Mamma mia.

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

i sonohra sono il peggio del peggio.
quanto a mtv, sono anch'io d'accordo che continua a peggiorare, ma rimane comunque l'unica rete italiana che ogni tanto propone qualcosa di decente (non trl o coca-cola minchiafestival) ma qualche produzione americana tipo my life as liz, south park o true blood, che su altri canali non passerebbero mai...
in ogni caso i miss andrea pezzi e massimo coppola!

Anonimo ha detto...

Sei omofobo, confessalo. Sei omofobo perché sei invidioso dei gay che ce l'anno più lungo di te.

emi ha detto...

be', però almeno scrivere "ce l'hanno" con l'acca :)
altrimenti sembra che i gay ce l'abbiano bisestile...

Anonimo ha detto...

Sei un comunista di merda anche se fai finta di attaccare i culatoni

Anonimo ha detto...

ano-nimo #2: I comunisti quelli veri son sempre stati omofobi! Addavenì baffone! Accento Stalinista

delrio ha detto...

Non so, io la tv non la guardo più ed a Carlo Pastore preferisco di gran lunga Javier el Flaco (Pastore).

Anonimo ha detto...

Ma vogliamo parlare di fabrizio corona che si faceva stantuffare da lele mora?

accento svedese ha detto...

Voglio che venga messo a verbale che non ce l'ho in nessun modo con gli omosessuali.

accento svedese ha detto...

@ lo zio antunello: il tuo è il più bel commento che abbia mai ricevuto da quattro anni e mezzo a questa parte, ossia da quando ho il blog. Ti ringrazio, sto piangendo di gioia.

@ cannibal kid: ecco, quelle produzioni e i programmi trash della mtv americana sono le uniche cose che salvo. Il resto fa schifo, a partire dai video.

@ anonimo 1: impara l'italiano.

@ emi: ce l'hanno di 29 (cm).

@ anonimo 2: comunista ci sei te, nel senso sovietico del termine.

@ anonimo 3: accento stalinista è da antologia.

@ del rio: il suo presidente ha detto che tra due anni varrà più di Messi. Per me ha ragione.

@ anonimo 4: parliamone. Io sto ridendo tantissimo perché fa il supermacho e poi - sempre se è vero - si è offerto a Lele Mora. libero di fare cià che vuole ma: a) poteva avere di meglio b) mi fa senso come tutti/e coloro che "vendono" il proprio corpo per avere successo.

giro' ha detto...

ahahahahahahah è pazzesco, riesci a infilare Carlo Pastore anche in un contesto nel quale non c'entra più un cazzo... deve proprio darti un tormento infinito ahahahahahah

accento svedese ha detto...

è perché sono invidioso del suo stipendio mensile, lo ammetto.