11 febbraio 2009

COMPETIZIONE CON ALBA PARIETTI PER DARE FASTIDIO

E bravo Occhialone dei Kings of Convenience, che con i suoi Whitest Boy Alive ha tirato fuori un disco della madonna! Rules esce a marzo ma io come mio cugino Marty McFly riesco a viaggiare nel tempo e l'ho già sentito, e posso solo dire che un'opera del genere è il disco che i Franz Ferdinand avrebbero dovuto fare invece di venirsene fuori con quel capolavoro di democristianità che risponde al nome di Tonight: Franz Ferdinand. Rules è techno minimale suonata da persone in carne ed ossa che però si sono servite di strumenti musicali nel vero senso del termine, è la musica che viene fuori da degli ipotetici Talking Heads versione 2009 che provano a fare cover di Villalobos con tutti gli annessi e connessi del caso, è il disco dell'anno che potrebbe piacere sia ai fan dei programmi serali di Radio Montecarlo che ai fan dei programmi notturni di m2o. Lo ascolti e vorresti che ricominciasse subito da capo, ma chi non viaggia nel tempo purtroppo dovrà aspettare marzo per ascoltarlo. I Franz Ferdinand non sarebbero mai riusciti a scrivere un disco del genere perché a quanto pare ultimamente hanno ascoltato troppa italo-disco. In pratica, hanno ascoltato troppe volte Alba Parietti, e l'influenza di certa sinistra che esiste solo nei salotti che contano si sente tutta.


2 commenti:

Niccolò ha detto...

Cioe', quel filmato li' sarebbe stato girato qui a Viareggio (vabbeh, in questo momento sono a Pisa ma non sottilizziamo)?

accento svedese ha detto...

L'han girato a Viareggio negli anni ottanta, ed è tutto un altro discorso.