12 gennaio 2009

I AM YOUR GOD NOW

Attimi che paiono interminabili ma che non ti stancano mai perché c'è sempre da imparare da chi certe cose le ha vissute sulla propria pelle. Momenti che hai vissuto in diretta ma vorresti poter rivivere anche in differita tale è la loro portata storica e sociale. Gente che è cambiata e che cambiando che a modo suo ha cambiato anche la storia ma che non te lo fa mai pesare, più umile che mai. Personaggi, ma soprattutto non-persone. Il coraggio di avere idee controcorrente ma soprattutto un'idea di conto corrente diverso dal tuo, che a differenza del tuo è sempre in rosso. Essere rossi un tempo ed ora non esserlo più, perché è cambiato il vento e capita a tutti di essersi sbagliati. Everyone's a winner, ma quello che perde sei sempre tu.


Giuliano Ferrara intervista Giovanni Lindo Ferretti con contorno di Ritanna Armeni ad abbellire la scena: per non dimenticare i compagni che sbagliavano ma ora non sbagliano più. Per ricordare quanti e quali danni abbiano fatto cinquant'anni di dittatura comunista in Italia - ma ora tutto è finito. E meno male che tutto è finito, meno male che Silvio c'è e ci ha liberato dagli oppressori bolscevichi. Siamo tutti sani e salvi, più sani e più belli. Più ricchi di spirito, sotto spirito.
E comunque Giovanni Lindo Ferretti sembra Flat Eric. Anzi, è uguale a Flat Eric e si potrebbe mettere in commercio un pupazzo recante le sue sembianze. I bambini e le bambine di tutto il mondo gradirebbero assai, e si potrebbe guadagnare parecchio denaro alla faccia di ci credeva davvero.



4 commenti:

Lollodj ha detto...

L'ho vista in diretta quell'intervista. Memorabile la chiusura: "votavo Pc perchè ci governava bene, ma poi sono tornato a casa" e Ferrara "anche il Pc è tornato a casa". La prova vivente che troppe droghe in gioventù fan danni permanenti.

disorder ha detto...

Leggermente OT, ma devo dirtelo: dopo Livin la Vida Povia, dovresti troppo fare un post su "Rihanna Armeni". Peccato che il suo martirio televisivo con Ferrara sia terminato, altrimenti ci sarebbero state molte occasioni...

niccolo' ha detto...

A me GLF pare più una comparsa di "Il ritorno dei morti viventi 2" che Flat Eric, e i bambini non lo vorrebbero perche' si fede subito che un simile coso porta rogna.

accento svedese ha detto...

@ lollodj: per me si fa ancora. Non può essere pulito uno del genere. Non può essere lucido uno che fa campagna elettorale per Ferrara.

@ disorder: ci starebbe un post dedicato agli ex portavoce di Bertinotti e a cosa sono diventati. Telese al Giornale. lei con Ferrara... verrebbero fuori belle sorprese.

@ niccolò: porta rogna però se lo annusi vedi le stelle, con tutto quello che si è fatto nella vita sua.