03 gennaio 2009

COME SALIRE SUL CARRO DEI VINCITORI ED USCIRNE INDENNI - The Final Countdown

È già 2009, ed è subito tempo di conto alla rovescia per il voto alle Europee, per la disfatta di Veltroni alle Europee, per il trionfo di Antonio Di Pietro, per il trionfo di Nonno Silvio, per il trionfo dell'Udc e soprattutto per il trionfo della Lega Nord nel nord e nel sud Italia. Tutto bene ciò che finisce bene dunque, visto che un sano bagno di umiltà non potrà che far bene alla sinistra italiana (o a ciò che ne resta/resterà), ma non è questo il punto.

Il punto è che è già cominciata la campagna elettorale che porterà al bagno di sangue di giugno e manco a farlo apposta ci sono già primi prestigiosi riconoscimenti per Walter Veltroni. È stato infatti eletto peggior uomo dell'anno dall'autorevole magazine de' noantri Cronaca Vera, una testata che da quando è nata non sbaglia un colpo (e diventa pure oggetto di studio da parte di benemeriti studenti del DAMS di Bologna). Obama eletto miglior uomo dell'anno e Veltroni peggior uomo dell'anno, se fossi nel buon Walter ne andrei fiero ed appunterei una coccarda nel bavero della giacca per ricordare a tutti quanto sono stato fortunato ad aver ottenuto un risultato del genere.

Ma chi se ne frega delle Europee quando ci sono in giro dischi come Merriweather Post Pavillion degli Animal Collective? Se la copia che circola in rete è quella vera è disco dell'anno, se la copia è farlocca è disco dell'anno lo stesso. Alle Europee tu voti fetta, gli Animal Collective se ne sbattono e votano micropunta. E si sente. Hanno messo a punto i neuroni ed hanno tirato fuori un disco della madonna, ma posso solo averlo immaginato poiché deve ancora uscire sul mercato discografico. O forse è uscito ma non me ne sono reso conto perché ero troppo impegnato a simulare un acquisto di Internazionale-che-questa-settimana-non-esce al solo fine di camuffare l'acquisto di Cronaca Vera, sapore vero. Il nuovo Animal Collective non camuffa nulla, ha le palle quadre ed addirittura è la musica ideale per farti vivere con maggior leggiadria il conto alla rovescia per la calata della Valanga Azzurra alle Europee.

E comunque pochi cazzi, My Girls cita apertamente (o addirittura campiona) Your Love di Frankie Knuckles. Alla fine la house music vince sempre, e vincerà anche contro la Valanga Azzurra.

4 commenti:

Lollodj ha detto...

Ma la copertina è vera???!? Dimmi che è vera che corro a comprarne 100 copie!!! :)

E complimenti per la citazione della Paolino Paperino Band!

20nd ha detto...

NONNO SILVIO! LOL! Banfi è l'unico che puà interpretare Nonno Silvio!

accento svedese ha detto...

@ lollodj: assolutamente verissima! non so usare quasi per nulla photoshop, e la copertina è quella di Cronaca Vera che puoi ancora trovare in edicola.
La Paolino va citata spesso. Riesce a spiegare tante cose della vita.

@ 20nd: già ce lo vedo, Banfi col parrucchino che interpreta Supernonno Silvio.

maxcar ha detto...

è vero, è vero (nel senso che è lui e che non so cosa possa uscire per avere un altro disco dell'anno). dal fatidico giorno di natale scarico versioni diverse (rip da vinile 128-160-320, fino al 320 da wav di oggi. dopo questo solo il cd veroeproprio). commosso, ammirato, tutto. aspetto solo l'estate per lui