02 novembre 2008

CARLO PASTORE - PER UN NUOVO MIRACOLO ITALIANO

Sto diventando reazionario, ma è tutta invidia.
Invidia per un Grande Uomo come Carlo Pastore, che su Mtv presenta Trl e si prende insulti dalla gente che ne sa però intanto a fine mese guarda il cedolino della busta paga e ride alla faccia nostra e della nostra boria veterocomunista sempre e comunque sconfitta dalla storia.
Presentare gruppi come i dARI, gli Indovena, i Too Much Blond (memorabili, quasi dei Libertines de' noantri capitanati da uno pseudo-Pete Doherty che all'eroina ha preferito di gran lunga l'Ovomaltina) e gli Ubik non è bello, non è figo, ma il mio voto è dentro al frigo e Pastore è milionario ed io no. Però, se proprio vogliamo dirla tutta, gli Ubik hanno vinto il prestigiosissimo Cecchetto Festival e dunque sono un gruppo che ha un certo spessore, quindi anche stavolta Carletto Pastore vedendo questo “promettente gruppo piemontese emergente” nonché incredibile morphing estetico-musicale tra Baustelle, Velvet, Vibrazioni, Barbarian Brothers e Barbara Berlusconi (nel senso che potrebbero essere il gruppo preferito della figlia del Premier) ha visto giusto, giustissimo. Ed ha visto giustissimo anche con i dARI, che faranno pure musica inqualificabile ma sono dei bravi ragazzi, fanno volontariato, hanno un nuovo batterista che sembra Metal Carter ma soprattutto sono prodotti dalla Bliss Corporation e quindi respect anche solo per questa lontana parentela con colossi del calibro di Bliss Team ed Eiffel 65.
E poi mica siamo obbligati a guardare i programmi di Carlo Pastore. Basta cambiare canale col telecomando o non degnare Pastore della benchè minima attenzione, puntando invece su cose come Neri Marcorè che imita il grande Daniele Capezzone – portavoce di Forza Italia. Un'imitazione più esilarante dell'originale, che fa capire meglio di mille noiosi discorsi quale sia lo spessore di Capezzone (che potrei definire il Carlo Pastore della politica italiana, ma non lo definisco perché non voglio rischiare querele da Forza Italia, Mtv o Rockit) e quanto lo stesso creda in ciò che dice e fa. Inventa un sito internet, fanne la base dove esprimere le tue idee, zompa di qua, zompa di là, fai pilates, nega quello che fino ad un anno fa pensavi, afferma ciò che forse non pensi, incassa a fine mese, giù col gettone che ricomincia il giro: senza ombra di dubbio si tratta di gente che ha capito tutto dalla vita, altrochè noi.

8 commenti:

disconnesso ha detto...

Hahaha in effetti sei a rischio di querela multipla :D

turi ha detto...

ciao veramente complimenti un ottimo blog pieno di contenuti interessanti, volevo dirti se ti andava di scambiarci i link, il mio è questo http://www.youturi.blogspot.com
fammi sapere lasciami il messaggio sulla tag bord. Ciao

accento svedese ha detto...

Secondo me mi hanno già querelato ed a stretto giro mi arriva la comunicazione ufficiale.

Anonimo ha detto...

Ma perchè ce l'hai con Carlo Pastore? E' un gran simpaticone che fa il vj. Non ci vedo nulla di male..

accento svedese ha detto...

Perchè è un poser

Anonimo ha detto...

perchè è un poser, yo yo...la tua risposta si commenta da sè. tante parole, nessun contenuto, poche parole, nessun contenuto lo stesso.

accento svedese ha detto...

Grazie Carlo dell'intervento.
Era da tanto tempo che sognavo un tuo passaggio in questa amena fucina di cazzate!
Io non ho contenuti come i tuoi, scusami.

Anonimo ha detto...

mi dispiace, mi chiamo martina, carlo non è passato...ciao