21 marzo 2007

HO LA VAGA IMPRESSIONE CHE PIACCIANO MOLTO ANCHE A DON SPRITZ

Nel 2007 purtroppo esistono ancora musicisti che pur partendo da generi totalmente diversi si ispirano più o meno dichiaratamente ai Queen (vedi i pagliacceschi My Chemical Romance o Mika). Il risultato è grottesco, ma mi spinge a fare un paio di riflessioni sulla reale importanza del gruppo inglese. Parlare male dei Queen è come bestemmiare in chiesa. Per alcuni un sacrilegio, per altri un atto dovuto. Io semplicemente non vado in chiesa ma non ho grande simpatia per loro. Ritengo infatti che siano il gruppo più sopravvalutato della storia, anche se in passato avrei detto Oasis. Non ho mai capito il perchè del loro grande successo e, soprattutto, del loro grande seguito di di fan devoti a prescindere che perdura tutt'ora.
Generalmente, chi è fan dei Queen non accetta assolutamente che si parli male della band in questione. Ne fa una questione di principio. E' pronto a difendere i propri idoli a tutti i costi, e, se contraddetto, si incazza parecchio. Mi è capitato di avere interminabili discussioni con soggetti di questo tipo per aver osato mettere in dubbio la bravura chitarristica di Brian May, ad esempio. Credo di aver seriamente rischiato di perdere delle amicizie, e di averle salvate solo per un pelo obbligandomi a mentire sulle virtù di questa band. Lo so, è un po' squallido. Ma l'amicizia viene prima di tutto.
Il più delle volte, il loro fan è la classica persona che compra (se va bene) un disco all'anno o, peggio, nella vita ha ascoltato solo la suddetta band. Sia chiaro, non dico assolutamente che essere fan dei Queen equivalga per forza ad essere così. Ci sono persone che oltre ai Queen apprezzano tante altre band e tanti altri generi, ma generalmente il fan dei Queen vive solo per loro e non riconosce il resto. E soprattutto, non riesce a riconoscere gli evidenti difetti della band inglese.
I Queen purtroppo li conosco bene, avendo avuto una breve passioncella per loro ai tempi delle scuole medie. Chi, almeno una volta nella vita, non ha mai avuto un'infatuazione per loro? Il problema è che per molta gente l'infatuazione continua, sempre e comunque. Un chitarrista mediocre, che fa sempre lo stesso, medesimo, assolo, con in sovrappiù gli zoccoli e capelli improponibili. Un bassista che non si sente, e che, l'unica volta che riesce a fare qualcosa di buono, lo prende di peso da Good Times degli Chic (il giro di passo di Another One Bites The Dust è ai limiti del plagio). Un batterista che sa tenere un unico tempo, tanto da utilizzare praticamente lo stesso schema ritmico in ogni brano. E poi lui, Freddie Mercury.
Massimo rispetto per il personaggio, coraggioso e trasgressivo, una mosca bianca nell'Inghilterra di Margaret Thatcher. Ma come musicista proprio non comprendo quest'aura di fanatismo che lo ha sempre circondato, che lo circonda e che, probabilmente, sempre lo circonderà. Le soluzioni vocali più kitsch che io abbia mai udito le ho sentite proprio da lui. Tamarro, ma a livelli perfino imbarazzanti. Ogni volta che risento qualcosa della sua band mi chiedo sempre come una mente umana possa aver concepito cose del genere. Ma forse, sono io a non capire.
Rispetto chi riesce a cogliere aspetti positivi nella band inglese e trova il modo di apprezzarla musicalmente. Tanto di cappello, perchè probabilmente ha maggior apertura mentale di me. Io proprio non ce la faccio. Rispetto anche chi vede in Freddie Mercury un simbolo per il suo essere riuscito a farcela in barba alla mentalità puritana e benpensante. Ma provo lo stesso a fornire una mia ipotesi sul motivo del seguito irriducibile che ha questa band. Ho infatti da sempre il tragico sospetto che la maggior parte di chi ascolta i Queen lo faccia più perchè fa molto "trasgressivo e dannato" che non perchè apprezza realmente le caratteristiche della band. Più per darsi un tono che per il resto. Una moda che va avanti da tanto tempo, soprattutto da quando è morto Mercury. Ed è una moda parecchio triste.

159 commenti:

Manq ha detto...

Condivido più o meno tutto, eccezion fatta per la riflessione sulla moda dell'ultimo pezzo.
Vero che chi ascolta i Queen ascolta solo i Queen, vero che sono sopravvalutati, vero che bassista e batterista sono imbarazzanti. Già May non lo definirei una capra, ma nemmeno un fenomeno. Freddie Mercury aveva una bella voce e la capacità di usarla nella maniera peggiore.
Alle medie, ovviamente ero loro fan accanito (ma conoscevo 1/10 dei pezzi, tra l'altro i più recenti. Ebbene sì, impazzivo per One Vision).
Ora a malapena li sopporto.
Secondo me è assurdo ascoltare la stessa band per quindici anni, soprattutto se da dieci non fa un disco inedito. Tuttavia il fan dei Queen è soprattutto questo.

Zonda ha detto...

Hey Ciccio. Piano a parlare male dei Queen. Non e' una questione di principio. E' una questione generazionale. Non sono il fan dell'ultima ora aggregatosi al gregge dopo la morte di Frocio Mercury. I Queen sono i geni di "Queen II" e "A night at the Opera", e "The Miracle" e' probabilmente l'ultimo grande album che hanno fatto dopo spazzature come "The Works" o la colonna sonora di "Highlander". Diciamo che di solito all'"INDIE FAN" i Queen fanno schifo. Perche' in genere il fan di musica indie non capisce un cazzo di tecnica (come potrebbero seno' piacergli in modo cosi' indulgenti band che la parola "tecnica" non l'hanno neanche mai inctrociata per sbaglio su NME) ed e' monocorde.

A me comunque capita il contrario di quello che capita a te. Vengo ghettizzato perche' dico che mi piacciono i Queen, quando il fan indie nudo crudo e incazzato non va al di la' di Moz, B&S, Cure quando si parla di band pop di rilievo commerciale.

UN CHITARISTA MEDIOCRE? Hai dato la prova di non avere conoscenze tecniche in merito. Brian May fa PARLARE la chitarra. Sapere suonare la chitarra non vuol dire essere veloci, significa tirare fuori dei suoni unici.Brian May viene considerato il miglior chitarrista elettrico vivente nel mondo del pop insieme a David Gilmour. Ci sara' un motivo.

Che "Becon" (come lo chiamiamo noi) sia sostituibile da un computer invece nessun problema ad ammetterlo. E' stato sempre totalmente ininfuente e intercambiabile.

Ma che brani dei Queen hai sentito? Hai mai sentito un album dei The Cross prima di dire che R Taylor suona sempre uguale?

Se poi non ami le cose kitch e' un altro discorso. A me rompono i monocordi Smiths... Questo si' veramente uno dei gruppi piu' sopravvalutati da una fetta del popolo del pianeta (Indie World)

Ti spiego una cosa. Non e' che fosse tamarro (vedi gli anni 80). Era frocio.

Un'altra: PURTROPPO (e lo dico da un fan dei Queen del PRIMO periodo) la gente non trova assolutamente nulla di trasgressivo nella band. il 95% dei fan dei Queen (e la cosa mi fa rabbrividire) ascolta i Queen solo perche' Freddie Mercurio e' morto.

Ecco. Io non sono fra questi. Ci tenevo a sottolineare che prima che si facesse crescere i baffi il cantante i Queen erano tutta un'altra band, e che nel 1985 furono l'unico gruppo che riusci' a suonare decentemente dal vivo al Live Aid. Erano altri tempi. E' stupido fare paragoni con le band di oggi. Ti ricordo solo che allora giravano i Toto e Suzi Quatro

Zonda ha detto...

@ Manq: Io ascolto i Queen e una marea di altra merda. E i Queen non mi piacciono in toto. Soprattutto le cagatine soliste di Froc. Mercury sventute a Mulino Bianco.

onanrecords ha detto...

Si, penso piacciano anche a Don Spritz.
Piacciono a tutti. Sono come la nazionale.
Ma sono anche il gruppo che ha venduto di più in assoluto in Uk.
Si, più dei Beatles e recenti sondaggi della BBC lo provano.
Bisogna accettare l'evidenza.
E poi se i Muse piacciono così tanto ci sarà pure una ragione.
I primi dischi sono in qualche modo "seminali" e li ho apprezzati anch'io.
I Dr Scholz di Brian May sono in fondo la cosa più grave di questo gruppo. O la più bella......

federico ha detto...

@ manq: riguardo ai Queen hai centrato in pieno il problema. E' assurdo ascoltare sempre la stessa band per 15 anni, e la maggior parte dei fan dei Queen sono questo. Dico la maggior parte, perchè tutti non sono così.
Ma lo stesso vale per i fan degli Iron Maiden e gruppi metal simili, che continuano a fare dischi tutti uguali... :D

@ zonda: come al solito sono stato un tantino troppo polemico... ;) non ho detto che tutti i fan siano così, ma ho detto che la maggior parte sono così. Io rispetto chi ha capito bene il senso dei Queeen e chi non si è aggregato al gregge dopo la morte di Mercury. Massimo rispetto per te, quindi. ;)
Guarda io non sono il classico indie fan monocorde che ascolta cose tutte uguali, ascolto tantissima roba diversa. Dall' hardcore alla dance, dal britpop al krautrock. Non mi faccio problemi e non ho una mentalità integralista. Però i Queen proprio non ce la faccio ad apprezzarli. :D
Chi ti ghettizza sbaglia. Non si ghettizza mai nessuno, per nessun motivo. Il rispetto prima di tutto. ;)
Non ho mai sentito i The Cross, per cui di loro non posso parlare. Dei Queen ho sentito solo i dischi superclassici. Gli stessi che hanno sentito i fan a cui mi riferisco. ;) Per me May suona sempre lo stesso assolo, io ci sento sempre lo stesso suono. Ci sento molta freddezza. Ma forse non lo conosco così a fondo come te, e non è una critica, anzi.
Per me Mercury era tamarro. Non guardo al fatto che fosse gay, sono l'ultima persona che può avere pregiudizi del genere. Però era tamarro fuori dai limiti. Ma vale il discorso di prima. Io ho visto solo i Queen venerati dai fan dell'ultim'ora.
Lieto per questo scambio di opinioni. ;)

federico ha detto...

@ onanrecords: sono curioso di sapere se in Inghilterra apprezzano solo l'ultimo periodo o la loro intera carriera... a parte questo accennto l'evidenza e continuo a tenermi la mia perplessità su di loro. E anche sui Muse... :D
Credo che i Dr Scholz di May siano veramente la sua peculiarità... sicuramente la cosa più bella. :)

Kekule ha detto...

Ascolto raramente i Queen, ci mettono troppa roba.
Però ringrazierò sempre zio Mercurio per tutte le ore passate a giocare sul Commodore con gli amici a "Ace 2", con "One Vision" vergognosamente alta a manovella.

blago ha detto...

sono quasi totalmente d'accordo con te e anch'io non sono loro fan. Devo ammettere però che tecnicamente hanno trovato soluzioni a tratti geniali. Concordo anche con chi ci vede un po' i muse, soprattutto gli ultimi muse quelli che hanno preso una via troppo barocca ("mercuryana") e che si sono allontanati un po' troppo dai miei gusti...

in ogni caso ottimo post e ottima riflessione

Zonda ha detto...

@ Onan: Allora sono circondato da persone sbagliate...

@ Federico: Fai SEMPRE bene ad essere polemico. Se non si e' un po' polemici le discussioni interessanti mica vengono fuori :)
Oh. Sono gusti. Io in questo periodo sto ascoltando 10cc e Modi Blues a ripetizione. Penso di essere arrivato ad uno stadio terminale da decapitazione. Non lo so. Forse e' perche' quel sound mi e' entrato nel cuore quando ero piccolino senza rendermene conto e tendo sempre a ritornare a quelle melodie leziose piene di tastiere ed effetti stereofonici. O forse perche sono schivo e non mi piacciono le feste :D
Grazie per il rispetto, che in questo mondo di indiefighetti e' sempre piu' raro.

May HA sempre lo stesso suono. E' la sua voce. Mercury ERA un MEGA Tamarro! (prima dei baffi ancora di piu'... no aspetta... era proprio un frocione...)

I Muse invece li trovo proprio insopportabili.

Zonda ha detto...

I ricordi piu' belli dei Queen sono:

1) La raccolta "The Queen" che mi ha letteralmente FOLGORATO. Facevo la prima superiore, e non avevo mai ascoltato nulla di simile fino ad allora. Brani come "Flash", "Good Old Fashion Lover Boy" (non ricordo il titolo esatto) o "Save me" mi avevano inchiodato. Sembravano usciti da un libro delle favole. Avevo 39 di febbre quel pomeriggio, a casa di mia nonna, e mia cugina gia' li odiava. Continuava a cantare "Seeeemi... Seeemi... SEEEEE-MIiiii..." sulle note dell'ultima canzone citata.

Era il 1989.

Poi venne "I want it all". Fu un'esplosione. Per chi di voi non era in giro nei primi anni 90 vi ricordo che di rock se ne sentiva veramente pochino, e "I want it all" non solo era la cosa piu' forte che girava per radio e in tv insieme a "Poison" di Alice Cooper e "Unskinni bop" dei Poison, ma era il brano piu' ascoltato insieme a "The Great Song of Indifference" di Geldof dai Juke-Box di tutte le spiagge.

Poi "Radio Ga-Ga". Mi piaceva fin da quando ero veramente piccolino. Ma che fosse dei Queen l'ho saputo solo alle superiori. Il video passava tutte le domeniche mattine su "Rete 4" alle 06.30 del mattino subito dopo il programma delle trasmissioni, fra alcuni cartoni buonisti, un montaggio di Guerre Stellari, e "La pura verità"

Zonda ha detto...

Io ci vedo in toto il 75% del movimento di Montreal e gran parte di quello che oggi fa il collettivo Elephant 6, con band come The Bycicles, gli Of Montreal e glo Olivia Tremor Control

Zonda ha detto...

Poi vabbe': Gli Ark e i Darkness sono i cloni piu' diretti, ma me li cago solo io. Mi piacevano molto gli Extreme, considerati "la band che piu' di ogni altra ha capito lo spirito dei Queen".

"Le VibrazionI" e i "LunaPoP" le cover band italiane

Zonda ha detto...

Su Mika, ad esempio, non so ASSOLUTAMENTE nulla. Sto ascoltando l'album adesso senza pregiudizi, e mi piace un casino. Se avessi le capacita' tecniche e vocali per essere libero di fare un album esattamente come l'ho in testa lo farei proprio come "Life in Cartoon Motion". Ma cambierei il titolo :)

federico ha detto...

@ kekule: anche io ho fatto in tempo a giocare a Commodore 64 con i Queen in sottofondo. Mi gasavano. Facevo ancora le medie.

@ blago: i Muse erano partiti bene, poi si sono persi per strada cercando di emulare i Queen. Però il successo è aumentato in maniera esponenziale. :)

@ zonda: Mika me lo devo sorbire di continuo in ufficio. Un collega non ascolta altro. E' un album imbarazzante. :D
Gli Ark a me piacciono parecchio. Per lo meno, i singoli mi piacciono parecchio, ma non ho mai sentito un disco intero. Ai tempi del servizio civile qualche collega pazzo mi disse che somiglio al cantante, ma credo che non sia vero. Non ho i capelli tinti. :D
Quanti ricordi legati ai Queen! :D io invece ricordo solo che alle medie li sparavo a tutto volume nel walkman e sfrecciavo in bici... :D

federico ha detto...

Peraltro in edicola ho visto che questa settimana in allegato a Tv Sorrisi e Canzoni c'è un Greatest Hits dei Queen.

Zonda ha detto...

Cosi' pero' infierisci

disorder ha detto...

Bel post pieno di spunti, hai centrato le caratteristiche che ho sempre visto anch'io in molti (ma non tutti!) fans dei Queen (l'aspetto della trasgressione, la morte di Mercury come moltiplicatore del loro successo, il loro ascoltare poco altro).

Però non sono d'accordo ad esempio sulle critiche eccessive a May. Detto da un non esperto di tecnica, mi sembra che il suo sia uno stile chitarristico come altri,che può piacere o meno.

Su Mercury, io non credo sia solo un "personaggio". In alcuni pezzi è eccessivamente barocco e kitch, certo. Ma in tanti altri riusciva ad emozionare come pochi (parlo dei pezzi coi Queen comunque, il repertorio solista è imbarazzante). E' per questo che ancora adesso mi piace riascoltare i Queen di tanto in tanti (a piccole dosi) e non capisco l'intolleranza di molti (indi e non solo) verso di loro.
Senza contare la freschezza di album come Sheer Heart Attack e A Night At the Opera, ben diversi dalle tamarrate al sintetizzatore che hanno predominato nei loro anni 80.


@Zonda: ma con Modi Blues intendi i Moody Blues di Night In White Satin (ovvero Ho difeso il mio amore)?..quindi immagino che ascolterai anche i Proocul Harum appalla :D

PS. trovo l'album di Mika non tanto derivativo (lo è, ma come tanti altri), ma noiosissimo.

Bluto ha detto...

Condivido tutto. Hai ragione su tutta la linea.

Zonda ha detto...

@ Disorder: Il repertorio solista fa cacare. E dire che ha mandato a puttante i Queen per seguire quell'elettromerdume... Condividi su tutto in pieno il mio pensiero in merito. Si' Moody Blues :) I Proocul Harum li sopporto gia' meno, ma "A Whiter Shade of Pale" e' uno dei miei brani preferiti in assoluto. Che periodo magico. E.L.O. e Chip Trick su tutti, in questo momento.

Zonda ha detto...

"cheap trick"

federico ha detto...

@ disorder: è ovvio, non tutti i fan dei Queen hanno quelle caratteristiche. Qui in Italia credo che la maggior parte sia così, mentre magari in Gran Bretagna va diversamente. :D
A questo punto i Queen che conosco io sono gli stessi del fan italiano tipo, cioè quelli barocchi e pomposi di I Want It All e simili. Forse conosco i Queen sbagliati. Urge un recupero del periodo precedente... :D

@ bluto: ;)

@ zonda: ho infierito. :D stamattina quando ho visto il cartonato in edicola che pubblicizzava il cd con Tv sorrisi e Canzoni mi sono piegato in due dalle risate.
Ho sentito anche qualcosa del repertorio solista di Mercury. E' ancora peggio. :D

Zonda ha detto...

Ti faccio una compila io. Comunque i primi sono MOOOOOLTO piu' barocchi degli ultimi :P

Zonda ha detto...

Per dirne una: I Queen, come gli Aerosmith, nascono come emuli dei Led Zeppelin

pibio ha detto...

imbarazzanti, i Queen.

disorder ha detto...

@Zonda: ma Mercury non ha mandato al'aria i Queen, le cose da solista le ha fatte durante la tarda carriera del gruppo. Innuendo è del '90 e lui è morto poco dopo no?

@Fede: beh, intanto - restando alle hit - c'è un bello stacco di stile tra i Greatest Hits 1 e il GH 2 (il GH 3 in pratica è una raccolta di bsides e canzoni pubblicate postume...)..intendiamoci, ci ci sono varie canzoni che adoro tuttoggi anche nel 2, ma roba come Hammer To Fall, Radio Ga Ga (che mi ricorderà per sempre il codino di Fiorello al Karaoke) o I Want It All suona davvero datata....(anche se pure nel primo c'è We Will Rock You, che mi è sempre rimasta indigesta)

E adesso vado ad ascoltarmi Princes Of The Universe (facendo le mosse di Highlander) e a cantare Barcelooooonaaaaa :DDD

Zonda ha detto...

@ Pibio: Imbarazzante sarai te.

@ Disoder: Non e' andata proprio cosi'. Nei primi anni ottanta, gia' con "Hot Space" ma molto di piu' con quell'ignobile raccolta di hit rifatte che e' "The Works", Freddie Mercury aveva deciso che il suono dei Queen (che fino ad allora avevano sulle cover dei vinili il bollino "No synthetizers were used to made this album") era ormai datato, e bisognava svoltare verso la dance. Roger aveva gia' il suo gruppo e Brian aveva ambizioni soliste. Indie per cui i Queen si separarono per un lungo periodo (le divergente artistiche erano veramente tante), tornando insieme saltuariamente quando il soldo la faceva da collante. La rottura era definitiva, se non che * ta - tan * Freddie Mercurio scopere di avere l'AIDS, e gli altri della band, mantenendo il segreto a riguardo (" ma col senno di poi gli indizi gia' c'erano in brani come "Scandal" e "A Miracle") decidono di acconsentire alla richiesta di Freddie di rimettere insieme il gruppo per chiudere l'avventura dignitosamente e ritornare ai vecchi fasti. Poi e' tutto Mulino Bianco

Zonda ha detto...

@ Disoder: Hai radunato in un solo intervento tutti i piu' grandi stereotipi da maschera di carnevale dei Queen. I Queen che amavo erano anche quelli di "Father to son", "The prophet's song" e "Tie your mother down"

federico ha detto...

@ pibio: più che imbarazzanti, eccessivi. :D

@ disorder: è vero, Radio Ga Ga al Karaoke di Fiorello era gettonatissima... era il periodo successivo alla morte di Mercury, e il caro Fiore cavalcava un pochino la moda :D
Io ho sentito sia il GH1 che il GH2. Sembrano due gruppi diversi, anche se una certa matrice kitsch è sempre rimasta. :D
Ricordiamo che Barcelona è stato punto di snodo importantissimo. Quando alla cerimonia di inaugurazione delle Olimpiadi è stata suonata, sono immediatamente finiti gli anni ottanta e sono cominciati i novanta. ù

@ zonda: probabilmente conosco solo i Queen più stereotipati. Mi sembra impossibile che possano aver anche solo ascoltato una volta gli Zeppelin. Avrei detto Yes o Emerson Lake & Palmer. :D
A quanto mi pare di capire, i Queeen sono diventati uno stereotipo per una questione di vile denaro...

Zonda ha detto...

@ Federico sul "vile" denaro: Esattamente

Monsferrat Caballe' come il Titanic? Le dimenisoni sono quelle....

Zonda ha detto...

PS: Come cazzo scrivo? Ho bisogno di un caffe'...

federico ha detto...

In ogni caso, Barcelona è una delle cose più kitsch che abbia mai sentito. :D

pibio ha detto...

;-)

Luca ha detto...

una volta ho detto "i queen sono il gruppo più sopravvalutato di sempre dopo i beatles": ho preso una caterva di insulti e mica perchè "offendevo" i Beatles.
conosco gente che definisce i queen come "il miglior gruppo di sempre", tu dici "ma avete mai sentito, che ne so, stairway to heaven?" e loro: "steruei cosa?"

federico ha detto...

E' pericoloso offendere i Queen, effettivamente. Io ho vissuto momenti di grande tensione con un mio amico perche li avevo criticati. Mi ha accusato di non capire la vera musica e di non saper ascoltare. "I Queen sono la musica, mica la merda che ascolti tu". Lui tra l'altro è convinto che Pino Daniele sia il miglior chitarrista del mondo. :D

pibio ha detto...

ovviamente dopo Brian May!
:-D

ABS ha detto...

Non ho mai avuto il periodo di infatuazione, ma confesso che mille anni fa un album solista di Brian May mi capitò per le mani e mi piacque molto (non perché pensassi fosse il miglior chitarrista della terra, ecc., ma perché reputavo belli i brani e gli assoli). Chissà se lo gradirei ancora... Ho ascoltato passivamente e/o distrattamente buona parte della produzione dei Queen, e in effetti molti dischi/brani mi sembrano deboli, ma ci sono anche buone cose qua e là. Ho gradito la polemica, anche nei commenti, comunque. :D

federico ha detto...

@ pibio: e anche dopo gli zoccoli di Brian May. Suona così perchè ha gli zoccoli. :D

@ ABS: io ho avuto la fortuna/sfortuna di sentire un disco solista di Brian May, in cui cantava anche un pezzo in italiano. Imbarazzantissimo... :D

Zonda ha detto...

Barcellona non e' dei Queen. E' di Frocio Mercurio.

I Beatles sono sempre stati una piccola grande band

federico ha detto...

Il bello dei blog è che si va sempre fuori tema. Si parlava dei Queen e si è finiti a parlare di Barcelona. :D

Zonda ha detto...

We're from Barcelona :D

federico ha detto...

Ci ho pensato anche io, ma non me la sono sentita di scriverla! :D

Pagey_89 ha detto...

Hai fatto bene ad aver definito la tua una ''breve passioncella',perchè se tu avessi conosciuto i Queen fino in fondo,ti saresti accorto che molte canzoni (soprattutto degli anni '70) hanno un certo valore.
Credo che tu abbia sbagliato a criticare un gruppo che,come hai dichiarato tu stesso,hai seguito per poco tempo e che quindi conosci abbastanza superficialmente.
Dire che i Queen siano la migliore rockband mai esistita è errato,di certo ci sono stati migliori chitarristi o bassisti o batteristi.Ma non per questo è giusto che tu ti metta a sottovalutare Bian May e soci.Per quanto riguarda Freddie Mercury,credo che tu sia stato molto ingiusto e forse troppo prevenuto.Anche loro hanno commesso errori (primo tra tutti l'eccessiva commercialità di molti loro album) ma non per questo il talento deve per forza essere assente...Personalmente non ascolto solo i Queen,dunque ti parlo da fan moderata,non incallita e non con gli occhi bendati.In giro ci sono state molte altre rock band con musicisti molto peggiori dei Queen (prendi tutti i gruppi punk per esempio) eppure questi gruppi sono lo stesso famosi e conosciutissimi proprio perchè la tecnica non sempre è l'unica cosa (e lo dice anche Jimmy Page,che di sicuro uno che tiene tanto alla tecnica come te deve per forza conoscere).

king.francesco ha detto...

non giudicare i queen solo dai greatest hits...ascolto tutti gli album e poi ne riparliamo.hai solo invidia per i queen,perche' sono una delle band piu' amate del pianeta.sopravalutata e' tua madre.fottiti

queenobsession ha detto...

Federico, ti do una scalettina da scaricarti da E-mule:

My Fairy King
Keep yourself alive
Great King Rat
Ogre Battle
White Queen
The March of the Black Queen
In the lap of the gods-revisited
Death on two legs
The Prophet' song
The millionaire waltz
You and I
Teo Torriate
Spread your wings
Jealousy
Don't stop me now
Sail awail sweet sister

Ti ho messo solo alcune delle canzoni anni'70 che non proprio tutti conoscono e sicuramente anche tu sei uno di quelli, forse qualche titolo qua' e la per sentito dire. Ci metterai poco per scaricarla tutta.
Il resto della discografia piu' "commerciale" come la definite voi la trovi nei greatest hits e negli album piu' venduti.
Poi, dopo un po' che l'avrai ascoltata, dimmi se trovi:

una tecnica scadente.
mancanza di originalita'.
non orecchiabilita'.
musica e suoni ripetitivi.
capacita' di Freddie di non saper usare la propria voce.
assurdita' nell'ascoltare sempre la stessa band perche' obsoleta.
Brian May e' uno scarso e la sua chitarra produce suoni sgradevoli tipo "peti".
Brian May fa sempre lo stesso assolo.
John Deacon ha imparato a suonare il basso per corrispondenza.
Taylor (il batterista) idem.
Sei sorpreso perche' non le hai sentite nella pubblicita' del Mulino Bianco.
Queste canzoni non mi piacciono perche' Mercury ancora non era morto.
Queste canzoni adesso mi piacciono perche' Mercury e' morto.

Ho messo solo alcuni esempi in chiave scherzosa per sorridere delle cagate che ho letto in questo articolo e commenti vari.
Spero che un giorno mi ringrazierari per averti dato una conoscenza in piu' e nel frattempo studiate tutti quanto meglio l'argomento prima di dire cazzate sensa senso.
Senza rancore da Queenobsession, fan da oltre 25 anni e pronto ad ogni confronto verbale.

frame ha detto...

questo articolo,compresi i commenti, è una delle cose più divertenti che abbia mai letto....
è anche triste, ad ogni modo, leggere certe cose su uno dei più grandi gruppi della storia...
gente che critica avendo ascoltato solo i Greatest Hits....e anche male....perchè qualcuno ha detto che il Greatest Hits III comprende alcune B-sides....
in realtà di B-sides neanche l'ombra...
per chi non lo sapesse i Greatest Hits sono delle raccolte di canzoni che sono uscite come singoli...quindi le canzoni commerciali....
poi ho letto dei commenti di alcuni individui chegenralizzano sui fan dei Queen...dicendo che se gli chiedi se conoscono Stairway to heaven ti rispondono ''steruei cosa??''
è probabile che esista un fan dei Quen che nn conosce Stairway to heaven...ma questo non significa che tutti i fan dei Queen non conoscano i Led Zeppelin...
io sono un fan dei Queen...così come sono un fan dei Led Zeppelin...dei Beatles...dei King crimson...di David Bowie...
e posso assicurarvi che, se ascoltate bene la discografia dei Queen, non solo i Greatest Hits, ma anche album come ''Queen'' ''Queen II'' ''Sheer heart attack'' ''A night at the Opera'', non hanno nulla da invidiare ai LedZep di Stairway to heaven..
inoltre non ritengo che Pino Daniele sia il più grande chitarrista del mondo....ma non ritengo neanche che Brian May faccia sempre il solito assolo....
queste affermazioni sono a dir poco ridicole....ma non mi stupisco + di tanto visto che sono fatte da gente che di musica ci capisce meno del mio gatto sordo...almeno a giudicare dai commenti...
non rispondo invece a chi ha dei pregiudizi nei confronti degli omosessuali....e chiama Frocio Mercury uno dei più grandi cantanti della storia....
mi limito a compatirlo....perchè evidentemente non ha ricevuto un'eduzazione tale da rispettare innanzitutto gli omosessuali...ma in particolare le persone che sono morte...

che dire....ascoltatevi BENE i seguenti album dei Queen....
poi ditemi se sono commerciali...sopravvalutati...ecc.
-Queen (1973)
-Queen II (1974)
-Sheer heart attack (1974)
-A night at the Opera (1975)

Saluti...
Keep on rockin'

Anonimo ha detto...

Bè, che dire!Il mondo è bello perchè è vario. Io li adoro, tu non li sopporti. L'unica cosa che non posso sentire senza contraddire è che i Queen erano commerciali. Lo sono stati, sì, negli anni '80, ma solo e solamente negli anni 80. Non so quanto ne sai dei Queen, mi pare poco, con tutto il dovuto rispetto, ma si sono formati nel 1971 e di sicuro gli album degli anni '70 non sono commerciali. I Queen non sono Radio Ga Ga o We Are The Champions. Per questo, ti consiglio anch'io di ascoltarti capolavori come Queen II o A Night At The Opera. Tanto ormai, per partito preso, dirai che fanno schifo.
Un saluto!

Robert Plant ha detto...

Perché impantanarsi in discorsi tecnici? Poi si rischiano scivoloni da plurifrattura ossea. May, una delle chitarre stilisticamente più avanti del pop rock, sempre fresco, mai fermo sui traguardi raggiunti 30 anni fa. Trovatemi una sei corde pop rock che sia riuscita ad aggiornarsi così bene nel corso di 35 anni...

federico ha detto...

@ pagey 89: la mia era una critica al gruppo ma soprattutto ai fan dell'ultima ora, quelli del greatest hits. I più integralisti.
Tanto di cappello ai veri fan come te. ;)

@ king.francesco: non mi pare di aver offeso nessuno nel post, quindi lascia stare mia madre. al limite offendi me! :D
Innanzitutto li ho definiti sopravvalutati e non sopravalutati, ed in ogni caso è una mia opinione. Come io rispetto la tua di fan accanito dei Queen tu rispetta la mia. Il mondo è bello perchè è vario. ;)

@ queenobsession: grazie per la scaletta, ne terrò conto. ;)

@ frame: a parte che sono l'ultimo ad aver pregiudizi verso gli omosessuali, ma la mia era una critica al fan medio dei Queen, che non è certamente un completista ma li conosce solo per le hit più tamarre.

@ robert plant: ce ne sono parecchie altre... ;)

Anonimo ha detto...

prima di giudicare ascolta gli album dei queen:ecco il link per scaricare gli album
http://gersonqueen.blogspot.com/2007/02/1973-queen.html

Anonimo ha detto...

ti consiglio questi album:
queen
queen 2
sheer heart attack
a night at the opera
a day at the races

ti ripeto li puoi scaricare da questo sito:
http://gersonqueen.blogspot.com/2007/02/1973-queen.html

federico ha detto...

Grazie della dritta. Vedrò di provvedere. ;)

frame ha detto...

@ federico: non mi riferivo a te riguardo ai pregiudizi....bensì a chi ha scritto robe tipo ''Frocio Mercurio'' ''non era tamarro...era proprio frocio'' ecc.
inoltre...io non considero fan dei Queen quelli che conoscono solo le canzoni dei Greatest hits...altrimenti saresti fan anche tu..no?
conoscerai le piuttosto orribili Radio ga ga, A kind of magic, We are the champions, We will rock you..ecc.
io ritengo fan dei Queen le persone che conoscono tutte le canzoni...o x lo meno non solo i Greatest hits....
e poi non capisco perchè continui a generalizzare...vabbè....

ad ogni modo....mi sorge spontanea una domanda...
se hai ringraziato l'amico king.francesco vuol dire che quegli album non li conosci...giusto?
e allora PERCHE' HAI SCRITTO UN PRESUNTO ARTICOLO SU DI LORO, CRITICANDOLI PESANTEMENTE????
ti ricordo che hai scritto di Brian May:
''Un chitarrista mediocre, che fa sempre lo stesso, medesimo, assolo, con in sovrappiù gli zoccoli e capelli improponibili''
senz'altro non è un mostro di tecnica....ma la musica è passione...fino a prova contraria...con la tecnica ci fai poco....se non hai passione...
puoi essere bravo come Jason Becker...ma se non sai scrivere canzoni, se non sai essere innovativo sul suono, se non sai dare spettacolo..ecc... non vali nulla....o sbaglio??
tra l'altro non ho capito di che ''zoccoli'' vai parlando..???
dove li hai visti???
e i capelli???
non sono dei normalissimi capelli afro...in stile Jimi Hendrix???

ti ricordo che di Roger Taylor hai scritto:
''Un batterista che sa tenere un unico tempo, tanto da utilizzare praticamente lo stesso schema ritmico in ogni brano.''
ma se conosci a mala pena le canzoni dei Greatest hits come fai a dire che sa tenere un unico tempo...????
hai mai ascoltato The march of the Black Queen..???
immagino di no...altrimenti non diresti che usa quasi sempre lo stesso schema ritmico...
ti ricordo che stiamo parlando di uno dei gruppi più eclettici della storia...un gruppo che ha fatto canzoni in qualsiasi genere possibile....
e che, soprattutto, fa dei cambiamenti di ritmo e di melodia la sua caratteristica principale...
ma d'altra parte se non li conosci...come fai a saperlo...???

ti ricordo che di John Deacon hai scritto:
''Un bassista che non si sente, e che, l'unica volta che riesce a fare qualcosa di buono, lo prende di peso da Good Times degli Chic (il giro di passo di Another One Bites The Dust è ai limiti del plagio)''
un bassista che non si sente???
io lo sento.....sarò anormale....
e poi l'unica cosa buona sarebbe Another one bites the dust???
e You and I???
e Spread your wings...???
insomma...di pezzi non ce ne sono...
ma immagino già che mi dirai che Spread your wings è un plagio di Rocky racoon....

per favore...prima di giudicare e criticare pesantemente un gruppo (che siano i Queen...o che siano i Pooh) documentati bene....altrimenti rischi di fare figure di merda come in questo caso...

Saluti

Robert Plant ha detto...

Parecchie altre quali, federico?

Fiammy ha detto...

Mi dispiace, davvero... mi dispiace leggere sempre le solite scopiazzature a Scaruffi, da tutte le parti. Chi conosce solo i Greatest Hits dei Queen si divide in due gruppi: i consumatori di musica commercialotta che li sentono volentieri quando passano per radio, quelli che "Freddie Mercury è un mito"; e quelli che sarebbero indifferenti ai Queen, ma che li odiano perché considerano immeritato il loro successo.

Mi unisco ai commenti di chi ti consiglia di documentarti prima di sparare giudizi temerari. Quello che certo non manca ai Queen è la verve compositiva. E soprattutto, hanno affrontato degnamente il tema rock in diverse variazioni, senza riproporsi con le stesse solfe. I brani che ti hanno consigliato sapranno rendere giustizia a quello che ho scritto.

E' anche vero che hanno attraversato gli anni 80 con pezzi commerciali, di cui comunque è apprezabile la musicalità. Dove cazzo erano i geni della sperimentazione quando loro riempivano Wembley?

Quanto alla tecnica... beh, se stiamo ancora a criticare il rock per la mancanza di tecnica forse non è meglio buttarsi su qualche altro genere?

In ogni caso credo che prima di fare un qualsiasi discorso sui Queen sia meglio che tu ascolti tutti e 16 i loro album. Una critica basata sui Greatest Hits non ha una minima parvenza di serietà.

federico ha detto...

Innanzitutto parto con il chiarire una cosa. Questo post non ha assolutamente carattere di articolo, è una sorta di pensiero in libertà, ironico e che deve essere letto come tale. Mi permetto di giudicare i Queen e visto che sono diventati, per lo meno in Italia, fenomeni di massa grazie ai pezzi dei Greatest Hits, li giudico in base a quelli. Come fa il fan medio. Se poi ai vostri occhi risulta un crimine grave,non so che farci. Ma non siete proprio voi a criticare o snobbare le cose più commerciali dei Queen finendo per prendere seriamente in considerazione solo le cose più vecchie? o è solo una mia impressione? :D
Non mi pare di essere l'unico in Italia a non conoscere le prime cose dei Queen, e non è che per scrivere qualcosa di ironico sui Queen sia proprio strettamente obbligatorio conoscere l'intera discografia dalle origini allo scioglimento. Quanto al discorso su Scaruffi, mi sembra la classica scusa che usano i fan quando il loro gruppo del cuore viene criticato. Su debaser.it, sito che pubblica recensioni scritte da chi vuole e che consiglio caldamente, è questo l'espediente utilizzato dai fan duri e puri quando il loro gruppo viene toccato. Frequentando i siti musicali, si deve mettere in conto di poter leggere anche cose spiacevoli riguardanti i propri idoli, ma si deve avere la maturità di saperle accettare, visto che fortunatamente viviamo in un paese e in cui c'è la possibilità di dire ciò che si pensa. Tranne quando si parla di Chiesa, ma questo è in altro discorso... in ogni caso a me Scaruffi preso a piccole dosi non dispiace, tra l'altro. :D
Quando al discorso sulle figure di merda, è sempre un concetto relativo: c'è chi ritiene figura di merda un post fatto senza conoscere l'intera discografia del gruppo del cuore, c'è chi invece ritiene figura di merda non saper accettare critiche allo stesso. questione di punti di vista.
Quanto a Wembley, non è da tutti riuscire a riempirlo. Massimo rispetto ai Queen per questo, ma non è che il fatto che un gruppo ci sia riuscito debba diventare per forza superlativo agli occhi di tutti. Anche i Muse ce la faranno, ma non è che per questo io cambi la mia opinione su di loro. :D
Quanto ai chitarristi, dico Michael Karoli dei Can. Non è riuscito ad aggiornarsi per 35 anni perchè è morto nel 2001, ma ha cambiato la storia della musica.
E non aveva i Dr Scholls ai piedi... :D

Anonimo ha detto...

salve sono antonio.
possibile che da uqanto hanno inventato la scrittura si scrivono sempre le stesse cose sui queen?
mai uno che dicesse: oh mi so ascoltato i queen dalla a alla zeta e fanno gagare. mai. tutti a sparare le solite cazzate e stereotopi fritti e rifritti da tempo. qui c'è anche la novità, ladisquisizione circa il profilo del fan medio dei queen...non solo della loro musica, ma anche delle peculiarità dei loro fan.ma bene tutto questo perchè un soggetto già prevenuto nei loro confronti litiga col suo amichetto di infanzia,si sente in dovere di realizzare che "in generale" i fan dei queen sono cosi'. eh no ciccio, usare "in generale" è un modo per sparare una critica da parte di chi non ha elementi a suffucienza a supporto di ciò che sta dicendo. se hai un briciolo di buon senso,non devi scrivere qualcosa su cui puoi esprimerti solo in generale ne tanto meno puoi dire che i queen sono una merda solo perchè hai ascoltato 20 canzoni loro.
ma dico prima di dire che may fa sempre lo stesso assolo, non ti è venuto in mente che forse nelle altre 200 canzoni che tu non conosci ci possa essere qualkosa di diverso?
un fan dei queen non conosce stairway to heaven? e sti cazzi? la deve conoscere per forza? ed inoltre io sono uno degli esempi del fatto che il tuo discorso non vale una mazza. io sono un fan dei queen,ma la mia canzone preferita e stairway to heaven. vi sentiti fighi perchè ascoltate jethro tull who yes e perchè disprezzate i queen? i fan dei queen sono tutti una massa di imbecilli? anche quelli che sono andati a wembley? e a tutti gli altri loro concerti? anche coloro che parteciparono al live aid che affermarono che furono i migliori? anche kurt cobain era un imbecille che lo elogiò nella sua lettera d'addio nonstante fosse fuso? siamo tutti imbecilli. i migliori siete voi. siete fighi.
qualkuno infine mi spieghi che cazzo cì'è di male ad ascoltare la stessa musica per 15 anni.perchè vi da fastidio? evidentemente ascoltate tanti gruppi da e.a.m però vi sfugge il significato di una parola: passione. saluti. e ascoltate prohpet's song, liar march of black queen. poi andate allo specchio e sputateci su. vedrete una bella immagine! saluti

Robert Plant ha detto...

I Can erano indubbiamente musicisti superbi e Karoli effettivamente era molto versatile. Il suo chitarrismo accoglieva influenze varie, ma loro vanno presi in considerazione in termini di avanguardia, io parlavo di pop rock e di aggiornamento e di musicisti cosiddetti "classici" e mi aspettavo infatti che tirassi fuori il nome di un gruppo seminale e non proprio famosissimo

federico ha detto...

@ antonio: noto un certo livore nel tono della tua risposta. Ribadisco nel caso non fosse chiaro: il post non ha pretesa di essere un articolo, e non ha nemmeno pretesa di essere qualcosa di oggettivo. Libero tu di criticare e libero io di scrivere quello che mi pare. Mi sa che però non seguirò il consiglio di sputare allo specchio. Mi scoccia poi sprecare tempo a pulirlo. In ogni caso, a volte prendere le cose con ironia fa bene. Inizia anche tu. ;)

@ robert plant: se Michael Karoli è troppo di nicchia allora dico Johnny Marr. Superbo con gli Smiths, ben più che buono in ogni suo progetto successivo. E ancora oggi in grado di dire la sua. Da quando è entrato a far parte dei Modest Mouse sta vivendo una seconda giovinezza.

king.francesco ha detto...

perche' devi dire che sono sopravvalutati,ascoltando e conoscendoli solo per i greatest hits?allora domani apro una discussione sui rolling stones dicendo che fanno schifo e satisfaction fa' schifo,perche' e' commerciale....quali sono le band o la band che ti piace?

Anonimo ha detto...

x francesco: sono antonio.
ironia o senza ironia articolo o non articolo,livore o non livore, gradirei che almeno tu mi ripsondessi alle argomentazioni che ti ho proposto seppur energicamente. non puoi scrivere un checchessia epppoi nasconderti dietro a parole come soggettività,ironia e quant'altro. la tua sicurezza e baldanza evincibili dal tuo non articolo,sembra non esistano piu',la difesa delle tue idee sistematicamente raggiarata....non vorrei che ti fossi accorto di aver scritto baggianate e ora cerchi di tergiversare...no? in tal caso, come tu mi ha consigliato ironia, io ti consiglio una bella cura di rinforzamento degli attributi onde evitare tali cadute di stile. e ricorda essere ironico non significa sfottere i queen o freddie.

federico ha detto...

@ king francesco: puoi scrivere tutto quello che vuoi sui Rolling Stones o su chi preferisci (miei gruppi preferiti compresi), non sarò certo io quello che se la prende per una cosa del gerere. Quanto ai miei musicisti preferiti, fai un giro sul blog e lo scoprirai. Ascolto tante cose diverse, ti annoierei se dovessi elencarli tutti. Magari potrei dire i Can sopra tutti, ma farei un torto a tante altre cose che ascolto con passione.
Quanto ai Queen, non li giudico come sopravvalutati perchè sono commerciali. Non me ne frega proprio nulla se sono commerciali. Il perchè li giudico solo in base ai greatest hits l'ho detto in precedenza, non ho voglia di ripeterlo.

@ antonio: non sto tergiversando, anzi mi sto divertendo parecchio. Mi divertono quelli come te, che non si arrendono e difendono a spada tratta i loro idoli, utilizzando argomentazioni talvolta fragili. Mi divertono le loro reazioni. In ogni caso ironia è anche non prendersela a morte se vengono criticati i propri idoli. In ogni caso, non ho bisogno di lezioni su cosa sia l'ironia.

frame ha detto...

@ federico: non me ne frega nulla del perchè li giudichi in base ai Greatest hits....
sbagli e basta..
il tuo articolo sarà stato zuppo di ironia che noi stupidi difensori della buona musica (che non sono solo i Queen...sia chiaro...) non abbiamo colto....
a casa mia se uno scrive che un gruppo è ''il più sopravvalutato della storia'' non vuol dire che sta facendo dell'ironia....
cmq mi sembra evidente che tu non sappia cosa rispondere...visto che avrai capito che hai fatto una cazzata a giudicare un gruppo di importanza indiscussa dicendo che è il più sopravvalutato della storia e aggiungendo una seria di divertentissime fantasie su ogni membro della band...
siccome non sei una persona stupida, come dimostra il tuo bellissimo intervento sulla chiesa, non capisco perchè continui ad attaccare gli altri (antonio ad esempio) invece di argomentare le tue affermazioni...

federico ha detto...

Guarda, so benissimo cosa dire e non mi arrampico sugli specchi, e se ti devo dire la verità sono ancora più convinto di quello che ho scritto nel post sui Queen. ;) Non ho fatto assolutamente una cazzata a scrivere cose del genere e non ritengo di sbagliare a pensarle, così come non ritengo che tu sbagli ad ascoltare i Queen(o i My Chemical Romance e Mika, come vedo dal tuo sito). Ognuno ha la libertà di fare quello che vuole con il proprio tempo libero.

federico ha detto...

Ho dimenticato per strada un pezzo: mi sembra che fosse stato Antonio il primo ad attaccare, ma non importa. :D
Peraltro, mi fa parecchio piacere che tu abbia apprezzato il post sulla Chiesa. Grazie per i complimenti. ;)

frame ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
frame ha detto...

mi fa piacere che tu sia stato nel mio sito...
è ancora in costruzione....cmq il mio obiettivo è di scrivere biografie (con note critiche) e recensioni di album di molti artisti...
non necessariamente dei miei preferiti...
ho recensito gli U2 ad esempio...che non mi piacciono....tranne ''The joshua tree''...
riguardo a Mika e i MyChem....li ho ascoltati x recensirli....ma sinceramente non mi fanno impazzire...
Mika lo trovo ridicolo...
i MyChem sono un pò meno ridicoli...ma cmq nn sono certo il mio gruppo preferito...
ad ogni modo prima di scrivere qualsiasi cosa in quel sito....ascolto tutto il possibile sui gruppi..
non solo i Greatest hits...!! ;-)

king ha detto...

sono commerciali perche' i greatest hits e' una raccolta delle migliori hits.potevi giudicare il valore delle canzoni se la raccolta si chiamava greatest songs

Fiammy ha detto...

Vedi Federico, io non voglio venderti i Queen e non mi importa se ti piacciono i Can che a me personalmente fanno venire il latte ai ginocchi! E' questione di gusti, come disse quello che amava grattarsi il culo sugli scogli.
Mi permetto solo di farti osservare che parlando di un gruppo solo per l'impatto avuto dai Greatest Hits il tuo discorso da artistico passa per sociologico.
E dico io: abbiamo bisogno di discorsi di questo tipo? Allora perché non fare la critica ai gusti muicali maggioritari?! E' giusto che chi conosce la discografia completa dei Queen s'imbufali con te che vieni a fare discorsi incompleti e ti giustifichi dicendo che non importa aver ascoltato tutta la discografia per recensire, ma solo i 2 Greatest Hits! Ti rendi conto della tua affermazione?

Robert Plant ha detto...

Ancora non mi hai fornito delle valide argomentazioni e mi tiri fuori il nome di un altro chitarrista. Forse non mi sono spiegato. I chitarristi che citi tu non si sono aggiornati come Brian May ma seguivano un percorso di ricerca e sperimentazione che non è esattamente la stessa cosa. Per farla breve, May dopo la rivoluzione Hendrixiana è stato un chitarrista legato al filone dell'hard rock tipico dei 70. Negli anni 80 Van Hallen compie un'altra rivoluzione inventando il tapping e influenzando i guitar hero di quel decennio e May lo impara lo padroneggia anche fin troppo bene...

federico ha detto...

@ king: non mi pare che abbia un gran senso quello che hai detto... ma se vale questo discorso, perchè allora i Queen non hanno scelto di uscire con una raccolta di greatest songs ma sono usciti con le greatest hits?

@ fiammy: mi rendo conto della mia affermazione, e la ribadisco. La mia non voleva essere una recesione, ma una critica. Se mi pagassero mi ascolterei tutti i dischi dei Queen e farei una recensione esaustiva. Visto che non mi pagano, e visto che sono entrati nell'immaginario collettivo dell'ascoltatore medio (quello che compra mezzo disco all'anno) per quei pezzi, io li giudico per quelli. Anche perchè li sento incensare solo per quelli.

@ king francesco: Johnny Marr non è assolutamente sperimentale, e assieme a Morrissey ha scritto alcune delle più belle pop songs di tutti i tempi. Poi chiusi gli Smiths è sempre riuscito a stare all'avanguardia in campo pop.
Mi pare di capire che forse per 'aggiornarsi' tu intenda qualcos'altro. Seguire il fenomeno musicale del momento e accodarsi per guadagnarci un sacco di soldini.

Robert Plant ha detto...

Eh certo, ma vallo a dire ad un genio come jimi hendrix questo oppure a Van Hallen che inventò il tapping non perchè non riusciva a riprodurre le incredibili accelerazioni di Jimi Page ma perchè voleva creare uno stile chitarristico che andasse di moda per fare tanti soldoni...

P.S.: se leggi bene ho scritto chitarristi ricercati o sperimentali. Marr può annoverarsi tra quelli ricercati credo, mentre Karoli per quanto riguarda la sperimentazione o sbaglio?
Cmnq le tue argomentazioni le trovo ancora una volta molto deboli.

federico ha detto...

Infatti io non mi riferivo a Hendrix o a Van Halen. Hai capito male. Mi riferivo proprio a Brian May. ;)
Mi sa proprio che qualsiasi cosa che io dica ti sembrerà debole. Hai deciso che così è e lo sarà sempre.

Robert Plant ha detto...

Forse fai tu confusione con le terminologie. Ho sempre sostenuto che Brian May è stato un chitarrista perennemente aggiornato, ora mi spieghi che c'è di male in tutto questo? non è rimasto un chitarrista anni 70 come ad esempio come Jimmy Page, che c'entra imparare un modo di suonare la chitarra con il piegarsi ad una moda corrente e fare tanti soldi? Possibile che ogni volta si debba tirare fuori il discorso delle mode o dei soldi? Oppure è un modo come un altro per aggirare l'ostacolo perchè evidentemente si hanno delle lacune?

Fiammy ha detto...

Federico, scusa, ma mi sembra che sei tu a volere per forza aver ragione. E oltretutto non hai neanche capito quello che ti ho scritto. Ti ho detto che allo stato delle tue conoscenze non puoi fare un discorso critico!!!!
Purtroppo il male di oggi è la tuttologia. Se apri un argomento in un blog dovrai pur sapere quello di cui parli, o vogliamo fare come dalla defilippi? Non sarò certo io a pagarti per ascoltare i Queen. In ogni caso l'uscita dei Greatest Hits la decide la casa discografica e si basa sulle posizioni raggiunte in classifica dei singoli (cosa che per quei cani dei CAN non è possibile visto che sono malcacati da tutti!). E poi non è vero che i Queen sono stati incensati per quelle canzoni... hai mai sentito parlare di A night at the opera, Queen II o Sheer Heart Attack. Sicuramente solo per bocca di quello zappone di Scaruffi, il che non vale assolutamente niente.

federico ha detto...

@ robert plant: a questo punto non capisco io cosa significa aggiornato. Mi pare di capire che significhi saper fare proprie intuizioni di altri, seguendo un pochino le nuove correnti musicali. Non c'è nulla di male a dirlo, assolutamente. Il problema è che, partendo dal presupposto che May fosse tecnicamente un gran manico e si sia continuamente aggiornato, quello che ne deduco è che negli anni si deve essere seduto sugli allori, visto che nei greatest hits non sento tutta questa innovazione. E il fan medio dei Queen (ovviamente non mi riferisco a te, sia chiaro), quello che compra un disco all'anno, che conosce solo i greatest hits e in base a questo pensa che May sia il miglior chitarrista del mondo, non conosce i primi dischi. E magari li troverebbe pallosi. Il post era una critica ai Queen, ma soprattutto a questo genere di fan. Mi sembra di averlo ribadito direttamente o indirettamente parecchie volte.
Quanto al chitarrista, va bene Robert Fripp o è troppo sperimentale? ;)

@ fiammy: il problema di fare un certo tipo di discorso su un blog è che a volte i commenti possono essere male interpretati. Certe cose è più facile farle capire a voce che scriverle. Detto questo, ho fatto un discorso critico anche se non conosco l'intera discografia dei Queen. E allora? anche chi li incensa per i Greatest Hits non la conosce. Qui si torna alla risposta che ho dato a Robert Plant. Critico i Queen, ma soprattutto il fan medio. E' un discorso sociologico? per me no, il post nasce con il chiaro intento di lanciare una provocazione con ironia e non va in nessun modo preso come un articolo. Però ci sta che un post del genere non venga interpretato in maniera univoca. Non intendevo assolutamente dire una verità oggettiva.
Quanto ai Can, non mi arrabbio assolutamente se non li gradisci. :D

Robert Plant ha detto...

Niente, ancora non riesco a farmi capire. May è apprezzato e stimato da tantissimi colleghi oltre che dai fan proprio per la sua versatilità che lo ha tenuto al passo coi tempi, mantenendo però il suo inconfondibile stile. Navigare sugli allori dici? Beh, a me non frega nulla di trovare sempre qualcosa di innovativo nella musica e non è detto che tutto ciò che è nuovo sia per forza bello. Ci sono tanti artisti che sperimentano ma che rimangono nel limbo degli ignoti perchè la loro musica non risulta poi così bella da ascoltare. I Queen hanno fatto la storia del rock e per carità, ammetto che sono meno importanti di altri nomi, come i Led Zeppelin ad esempio, ma la realtà è che ci sono dentro anche loro nella categoria dei grandi classici che ti piaccia o no e dovresti cominciare a fartene una ragione. Hanno inventato il concetto del video clip e per favore non mi si tiri fuori la storia dei beatles che li facevano anni prima perchè questi ultimi venivano invitati in uno studio a suonare in playback e venivano semplicemente filmati. I Queen non potendo partecipare a topo of the pops perchè impegnatissimi con il loro tour, nel 75, decisero di girare un video e di riprendersi mentre eseguivano in play back bohemian rhapsody, ovviamente autoproducendolo per poi passarlo alla rete televisiva. Il successo fu grande che la loro intuizione, quella di prodursi un video per una canzone e lanciarlo per settimane in programmazione tv, fece nascere una sorta di juke boxe video creando da lì in poi un mercato parallelo a quello dei 45 giri. Non mi sembra una cosa da niente questa. Inoltre, con l'album A Night At The Opera sperimentarono parecchio in studio portando le tecniche di registrazione oltre il limite e May si dimostra un arrangiatore formidabile. Non mi sembra poco neanche questo. Con il riff di stone cold crazy May influenzerà tutto il thrash dei metallica di quasi un decennio successivo. La canzone in questione è stata pubblicata nel 74 ma i Queen la ripescarono dal repertorio dei wreckage, il gruppo di mercury pre-queen e datata 1968. Sappiamo che il trittico Zeppelin-Purple-Sabbath è il progenitore dell'hard e dell'heavy, ma Mercury un anno prima dell'esordio degli zeppelin cantava stone cold c razy che si rivelerà ispiratrice del Thrash. Questa non è cosa da poco... potrei continuare all'infinito, ma ora devo uscire e ho parecchie cose da fare... alla prossima...

P.s.: Fripp è sperimentale e un chitarrista atipico, ma ancora una volta, che c'entra con May e il discorso di aggiornarsi? Ti parlo di aggiornamento e tu mi rispondi con innovazione ancora una volta... mah!

frame ha detto...

@ federico:
dimmi la verità...tu hai mai sentito qualcuno che li incensa per i Greatest hits..???
vuoi farmi credere che hai sentito qualcuno dire ''che grandi i Queen perchè hanno fatto Radio ga ga..o A kind of magic..''
complimenti x la cultura musicale...!!
cmq i Greatest hits non vengono fatti uscire su richiesta della band...ma dalla casa discografica...
è una operazione commerciale...
Brian May....quell'inutile chitarrista con gli zoccoli....aveva chiesto di togliere i Greatest hits dai negozi x un pò...per far conoscere a quelli come te gli altri album....
purtroppo non se ne fece nulla....
mi sfugge perchè continui ad elencare dei chitarristi....sarà un altro intervento ironico...e provocatorio....
Robert Fipp è un grande....ma che c'entra con May..??
sono proprio su due piani diversi....
come paragonare Mozart ai Beatles...
mah...chi ti capisce è bravo..!!

Anonimo ha detto...

xfederico: sono antonio.
cioè fammi capire tu pubblichi un commento parlando dei queen e dei loro relativi fan criticandoli a tutto spiano,eppoi te ne esci, non solo con il fatto che conosci solo i greatest hits, ma soprattutto che hai fatto un commento ironico e provocatorio? eh no my dear,troppo comodo. chi non conosce i queen e legge il tuo pensiero non pensa poi "i queen nei gratest hits fanno schifo" ma pensa i queen fanno schifo! stessa cosa dicasi per i fan. tu conosci i fan medi che ascoltano i quenn per sono piu fighi cosi? io consoco fan medi che hanno pianto su show must go on o che hanno sgranato gli occhi su prophet's song...come la mettiamo? normalmente chiameresti uno alcolizzato perchè lo hai visto bere un paio di volte? no di certo. non vedo perchpè devi buttare merda sui queen senza saperne nulla.il meglio.
un ultima cosa:ti diverto?anzichè divertirti imapra da noi che difendiamo una passione.perchè se chi lo fa ti suscita ilarità, allora davvero hai molto da imparare su come distinguere la passione da un qualkosa che tu chiami fanatismo..inutile che ti diverti...sei tu che ci fai quasi pena perchè di pseudo ascoltatori musicali che si trasformano in critici quando si parla di queen solo perchè fa tendenza e ai piu fa vedere che è un figo e di capirne di musica ne abbiamo visti già abbastanza e ci fanno compassione già da un pò....hai fatto ulitmo mio caro. purtroppo la nostra ingenuità e la volgia di condividere questa passione ci fa ritrovare a discutere con tipi come te...nella speranza che si possa fare una sana discussione...speranza anche con te svanita pressoche subito....embè vivremo lo stesso, e i queen continueranno a vivere e ad essere una delle miglior band..anche se c'è un loro detrattore in piu'. saluti

federico ha detto...

@ robert plant: a questo punto abbiamo semplicemente concetti diversi su cosa significhi aggiornarsi per un chitarrista. E' un dato di fatto. Per me sono musicisti che inventano qualcosa di nuovo, per te musicisti che fanno propria l'arte di altri musicisti non per copiare ma approfondire e rinnovarsi. Riconosco ai Queen l'invenzione dei videoclip, ma continuo a giudicarli per i Greatest Hits. A questo punto deduco che è un gruppo che non conosce mezzi termini: o si ama o non piace proprio.

@ fiammy: guarda, ho sentito quasi solo gente che li apprezza per i Greatest Hits, che si esalta per Radio Gaga o I Want It All. E che si incazza se qualcuno critica quei pezzi. Poca gente che li conosce per i primi dischi. Si vede che vivo in un altro mondo. :D Continuo ad elencare chitarristi per rispondere ad una domanda che mi ha fatto Robert Plant quanche commento fa. Nulla di spaventoso. :Dù

@ antonio: grazie innanzitutto per la comprensione. :D non chiamerei alcoolizzato uno che beve una birra, ma continuerei a scrivere un post così. Lo so anch'io che tutti i fans dei Queen non sono così, ma è innegabile che una buona fetta siano così. In ogni caso, non ho mai parlato di fanatismo nei termini in cui dici tu. A questo punto ammiro la tua passione. Tanto di cappello. Io non riuscirei a difendere roba come Who Wants To Live Forever.

Anonimo ha detto...

x federico-sono anotnio:
no dai alla fine,in un certo senso anche tu sei davvero un cuore impavido e per questo hai tutta la mia ammirazione, visto che definisci musica le litanie dei can...
ascoltati qualkosa che non sia contenuta nei gh...tipo march of black queen o prophet song, e vedrai che tutta sta forza a difendere i queen non ci vuole, anche se questo mi costerà una consistente perdita della tua ammirazione per me. saluti

federico ha detto...

No guarda, ne faccio volentieri a meno. Potrei rimanere traumatizzato, anche se l'ammirazione rimarrebbe la stessa.

Anonimo ha detto...

ti ringrazio per l'ammirazione, però mi aspettavo da te qualke risposta piu' consistente anzichè le solite "no ne faccio a meno,resteri traumatizzato,ci vuole coraggio a difendere etc.. peccato. un'altro da aggiungere alla mia personale lista.
saluti,antonio

federico ha detto...

Quindi sei recidivo?

Anonimo ha detto...

quindi no.
la mia perosnale lista comprende coloro che criticano i queen senza aver un minimo di argomentazione....ti ho aggiunto alla lista, stai tranquillo che sei in buona compagnia, tra debaser e scaruffi...ho detto tutto...

federico ha detto...

Grazie, anche se questo blog non c'entra nulla con scaruffi e debaser. Su debaser si possono scrivere recensioni e ci si espone al pubblico giudizio (a proposito, prova a mandarne una dei queen), scaruffi ha la pretesa di essere un'enciclopedia. Questo è un blog dove scrivo pensieri in libertà. Possono piacere o meno, ma sono cose mie, con tutto ciò che ne consegue. Ho messo in conto anche che potrei essere votato come peggior blog su fucinatrapella.splinder.com, ma non mi spavento. :D

CHIARA ha detto...

PRIMA DI TUTTO: se non sai suonare nemmeno uno strumento tesoro, come penso che sia, non capirai mai una mazza di Bryan e John...
Bryan è stato definito il secondo miglior chitarrista della storia e io lo definisco il primo...
John è un grande non ho mai sentito nessuno far4e quello ch fa lui, prova a mettere un basso in mano a uno qualsiasi delle band cazzone che ci sono in giro ora e vedrai la differenza...
CHE CAVOLO HAI DETTO DI FREDDIE???????????
PUNTO PRIMO: era gay sì.... e allora??? non ha mai fatto male a nessuno e ognuno è libero di esprimere il suo io, soprattutto nella musica... quello che faceva nel suo privato sono ALTAMENTE AFFARACCI SUOI... come d'altronde lo sono per te e per me e per tutti... allora condanniamo Marylin Manson, Ozzie Osbourne, Axel Rose, Michael Jackson perchè sul palco facevano cose ben peggiori (Freddie cantava e basta e suonava il piano DA DIO)...

PUNTO SECONDO: tutti continuano a dire male di lui, razzisti di merda, li definisco io.... sembra quasi che abbia dovuto pagare in dolore la sua scelta sul piano sessuale...

PUNTO TERZO: io non so che cavolo di canzoni tu abbia sentito bello... ma ascoltale meglio quelle poche che conosci... perchè come si fa a non adorare THE MIRACLE, HAMMER TO FALL, RADIO GA GA, I WANT TO BREAK FREE, BREAKTHROUGH, HEADLONG, TOO MUCH LOVE WILL KILL YOU, UNDER PRESSURE, KILLER QUEEN, DON'T STOP ME NOW e potrei stare qui a dirtene altre cento ma non ho voglia di perdere tempo coi decerebrati...

PUNTO TERZO: "sono sopravvalutati, vero che bassista e batterista sono imbarazzanti"

"Freddie Mercury aveva una bella voce e la capacità di usarla nella maniera peggiore"

eeeeeeeeeeeeeeeeehhhhhhhh????

PUNTO QUARTO: io sono fan dei queen e non ascolto solo loro... apprezzo molti altri cantanti e molti altri gruppi.. il problema è che non puoi non comparare... è per quello che poi torni sempre ad ascoltare loro...
ed è tempo speso bene... te lo assicuro.

ciao ciao

federico ha detto...

Mi pare di aver già risposto a tutti i punti che hai elencato tu con i commenti precedenti, e non sto lì a rispondere di nuovo.
Solo una cosa mi preme chiarire: io non ho criticato in nessun modo Freddie Mercury per le sue tendenze sessuali. Rileggi meglio.
Mi si può muovere qualsiasi critica (ed io la accetto e ribatto aspramente se necessario), ma non tollero in nessun modo essere considerato omofobo. Sono l'ultima persona al mondo a poter essere definita omofoba.
Ribadisco: puoi criticarmi per qualunque cosa, ma non per quello.
Non vorrei che adesso ogni critica a Mercury artista si trasformasse automanticamente in critica a Mercury uomo. Oltretutto dal punto di vista umano ne ho pure parlato bene...
Per il resto, modera i termini. Io non ti ho offesa. ;)
Ah dimenticavo: hai citato proprio le canzoni per cui io sfotto i Queen. :D

federico ha detto...

Dai un'occhiata qui:
http://accentosvedese.blogspot.com/2007/06/no-pasaran.html

Perchè invece di prendertela con me non sommergi di mail il presidente della Steaua che ha vietato We Will Rock You allo stadio perchè Mercury era gay? :D

Chiara ha detto...

Io mi riferivo a te a tutti quelli che ti hanno risposto concordando con la tua idea, e in particolare a quelli che hanno dato soprannomi stupidi e insensati a Freddie...
te sfotti i queen per quelle canzoni, beh non sono problemi miei, io le amo... allora scolta '39, these are the days of our lives, seven seas oh rhye, in the lap of the gods, las palabras de amor.... te le consiglio.... sono belle davvero.. prova almeno ad ascoltarle no?
prometto che se le ascolti e poi esprimi il tuo parere, evitando le solite polemiche, non ti offendo più....! ok?

federico ha detto...

Ascoltate. ;) Non riesco a digerirle, è più forte di me. Se devo ascoltare roba del genere ascolto gli Yes. Nessuna polemica, visto? :D

Anonimo ha detto...

ciao a tutti, sono valerio, qualcuno ha detto quasi tutto di buono che c'è da dire sui Queen, qualcuno ha espresso disapprovazione per gli stessi...e qualcuno ha esagerato!è 5 anni che studio il modo di suonare di Brian May, è il mio chitarrista preferito e ammetto che ci siano delle cose dei Queen che possono non piacere!Brian May ha costruito la sua chitarra che tutt'ora continua ad usare,plettra con una moneta da 6 penny, utilizza un amplificatore Vox AC-30 che anch'io posseggo e vi garantisco che ottenere quel suono non è facile!a costruito tutto lui, anche molti degli effetti elettronici...ascoltate Brighton Rock, Lazing on a sunday afternoon, god save the queen.Dopo aver sentito queste canzoni vi rimarrà in testa il suono di una chitarra e da quel momento in poi riconoscerete Brian May senza conoscere i queen!quello è il suo suono...i grandi chitarristi diventano tali perchè costruiscono una particolare sfumatura del loro modo di suonare che li distingue per sempre!anche Malmsteen fa sempre (o così sembra) le stesse cose...petrucci è riconoscibilissimo, steve vai idem, gilmour, satriani!tutti questi sono tra i più grandi chitarristi al mondo e May e Gilmour non riuscirebbero a suonare quasi nulla degli altri...perchè troppo tecnici...ma gli altri pure non riuscirebbero mai a accarezzare allo stesso modo le corde come loro 2 perchè.....questo non lo so!

Anonimo ha detto...

sempre Valerio:..ah un'altra cosa...per chi ha detto che roger taylor suona sempre allo stesso modo, forse è vero per la maggior parte delle canzoni, ma prova ad ascoltare Brighton Rock e fammi sapere, poi ascolta pure Tenement Funster dove Taylor canta, e dimmi se la sua voce sabbiosa e Rauca nn è una figata (somiglia a Rod Stewart)!

MISTERIUM ha detto...

ECCO UN ALTRO CHE NON HA MAI ASCOLTATO PIU' DI DUE CANZONI DEI QUEEN,NON DICO SENTITO,MA ASCOLTATO! HAI DETTO SOLO UNA COSA GIUSTA,CHE PARLARE MALE DEI QUEEN E' COME BESTEMMIARE IN CHIESA,MA IL FATTO CHE TU NON CI VADA NON TI DA IL DIRITTO DI FARLO,CAPISCO CHE NON GLI APPREZZI MA NON DIRE FALSITA' SULLE LORO ATTITUDINI!
SEI FRUSTRATO?
UNA BAND CHE HA IL RISPETTO DOVUTO
DA GLI ANNI '70 NON POTRA' ESSERE DISCUSSA DA UNO CHE SCRIVE SU UN BLOG NEL 2007,
TI RISPETTO MA NON ACCETTO CHE TU DICA FALSITA' PERCHE' VUOL DIRE CHE IL MOTIVO DELLA TUA DISCUSSIONE SIA SOLO RICEVERE PIU' COMMENTI....E ANCHE CHI HA RISPOSTO ASSECONDANDOTI E' NASCOSTO DIETRO UN MONITOR.........

federico ha detto...

Pure tu sei nascosto dietro ad un monitor.
Ti incazzetesti così nella vita reale se uno sfottesse i Queen?
Non sono frustrato. E tu?
Senza offesa, ovviamente. ;)

MISTERIUM ha detto...

Nella vita reale l'ho gia' fatto....senza offesa....Ma non ho mai sentito falsita' piu' assurde,senza offesa....

MISTERIUM ha detto...

Neanche io sono frustrato ;)

federico ha detto...

Non erano falsità, ho solo detto le mie impressioni in chiave puramente ironica.

Anonimo ha detto...

allora,premetto ke i queen sono il mio gruppo preferito(ascolto per anke i pink floid e altri...),ma andrò in ordie... 1)innanzitutto,tu descrivi i fan dei queen come dei pazzi psicopatici... scusa,ma a me questa cosa mi pare n po' una cavolata,perchè gli sfegatati ci sono in ogni schiera di fan di ogni gruppo,e 'sta affermazione credo che sia inconsciamente condizionata dai diverbi che hai avuto con i tuoi amici ... 2)affermi che i queen sono una banda di tamarri sopravvalutati : errore! sul tamarri non direi(anche se non avrei mai messo una delle tutine di mercury!),ma sopravvalutati non direi! chiunque infatti che suona un minimo la chitarra o il pianoforte (come la sottoscritta e altra gente) può infatti affermare che,tecnicamente parlando,i pezzi di May siano tra i "più" (alla pari con Gilmour... anche se Hendrix è comunque il miglior)!!! 3)poi,vorrei contestare anche su quella ffermazione "che molti sono fan solo per la morte di Mercury!"... ma stiamo scherzando o cosa???
L'unica cosa che condivido,è il parere sul brutto periodo degli anni'80,ma non dimenticarti di pezzi come "Bohemian Rhapsody" o "Save me" o "Good Old Fashioned Lover Boy" o "We are the Champions"! Impara a far le critche, razza di polemico!!!

Anonimo ha detto...

sono l'anonimo del pezzo a "punti" ("andrò in ordine"!!!): volevo solo precisare che non conosco solo Greatist Hits!!! Ho solo messo brani che casualmente comparivano in quella raccolta!!!
consiglio caldamente a "mister polemico" (:-) ) di ascoltare TUTTI i cd dei queen,o,per lo meno, quelli degli anni '70!!! vorrei proprio vedere se poi dici le stesse cose che hai tristemente scritto nel tuo commento (che, per altro,classificherei tra quelli "gratuiti" e "a ragion partito"!!!

Freddienelcuore ha detto...

Ma perchè invece di offendere gruppi che non vi piacciono non parlate d'altro che fareste meglio??? e poi non capisco che cazzo di noia vi dia se uno ascolta i Queen e basta x 20 anni di fila..saranno affari suoi????

Lollodj ha detto...

ok, 101... solo per dire che riconosco e ammetto tutto quello che dici nel post, hai assolutamente ragione.
Ma a me i queen piacciono un sacco... in fondo le cose che critichi (e che anche io ammetto) sono le basi del pop, non si scappa.

federico ha detto...

Purtroppo lo sono. E' dura ammetterlo. :D

Anonimo ha detto...

ahahahah MAI SENTITA COSì TANTA GENTE IGNORANTE,NULLA FACENTE E MERDOSA SU UN UNICO BOLG...MI FATE RIDERE...MA CHI VI HA RILASCIATO LA LICENZA DI SCRIVERE 'STE STRONZATE?...è COME DARE IL PORTO D'ARMI A JACK LO SQUARTATORE....ALMENO LUI AVREBBE FATTO MENO DANNI!...SIETE COSì FRUSTRATI DALLA VITA E DALLA VOSTRA INCAPACITà DI FARE QUALSIASI COSA...(PERSINO SCRIVERE,RIFLETTERE E PENSARE) CHE ATTACCATE I GRANDI QUEEN E L'UNICO INCONTRASTATO FREDDIE... MI FATE RIDERE...TU ESSERINO SCONOSCIUTO SENZA CERVELLO (SAI COSA SIGNIFICA CERVELLO?...CERCALO SUL VOCABOLARIO VISTO CHE NON NE HAI MAI POSSEDUTO UNO) PARLI MALE DI LORO MA ALMENO LORO HANNO DATO UN GRANDISSIMO CONTRIBUTO ALLA STORIA DELLA MUSICA, DELLO SPETTACOLO E NON SOLO...TU CHE RAZZA DI CONTRIBUTO POTRESTI MAI DARE AL MONDO...FORSE IL SUICIDIO!...VATTI A RICOVERARE!...CMQ AL CONTRARIO DI QUELLO CHE AFFERMI I FAN DEI QUEEN ASCOLTANO MOLTO ALTRO E SICURO NON ASCOLTANO LE CAGATE CHE ASCOLTI TU... IL TUO BLOG ANDREBBE LETTO LONTANO DAI PASTI ED EVITATO DALLE DONNE IN GRAVIDANZA...FA DAVVERO SCHIFO, PROPRIO COME LA MAGGIOR PARTE CHE LO FREQUENTANO CON PASSIONE E TI ACCONSENTONO...MA PROVENITE DALLO STESSO OSEDALE PSICHIATRICO??!!! bY DelilahQueen

Anonimo ha detto...

ahahahah MAI SENTITA COSì TANTA GENTE IGNORANTE,NULLA FACENTE E MERDOSA SU UN UNICO BOLG...MI FATE RIDERE...MA CHI VI HA RILASCIATO LA LICENZA DI SCRIVERE 'STE STRONZATE?...è COME DARE IL PORTO D'ARMI A JACK LO SQUARTATORE....ALMENO LUI AVREBBE FATTO MENO DANNI!...SIETE COSì FRUSTRATI DALLA VITA E DALLA VOSTRA INCAPACITà DI FARE QUALSIASI COSA...(PERSINO SCRIVERE,RIFLETTERE E PENSARE) CHE ATTACCATE I GRANDI QUEEN E L'UNICO INCONTRASTATO FREDDIE... MI FATE RIDERE...TU ESSERINO SCONOSCIUTO SENZA CERVELLO (SAI COSA SIGNIFICA CERVELLO?...CERCALO SUL VOCABOLARIO VISTO CHE NON NE HAI MAI POSSEDUTO UNO) PARLI MALE DI LORO MA ALMENO LORO HANNO DATO UN GRANDISSIMO CONTRIBUTO ALLA STORIA DELLA MUSICA, DELLO SPETTACOLO E NON SOLO...TU CHE RAZZA DI CONTRIBUTO POTRESTI MAI DARE AL MONDO...FORSE IL SUICIDIO!...VATTI A RICOVERARE!...CMQ AL CONTRARIO DI QUELLO CHE AFFERMI I FAN DEI QUEEN ASCOLTANO MOLTO ALTRO E SICURO NON ASCOLTANO LE CAGATE CHE ASCOLTI TU... IL TUO BLOG ANDREBBE LETTO LONTANO DAI PASTI ED EVITATO DALLE DONNE IN GRAVIDANZA...FA DAVVERO SCHIFO, PROPRIO COME LA MAGGIOR PARTE CHE LO FREQUENTANO CON PASSIONE E TI ACCONSENTONO...MA PROVENITE DALLO STESSO OSEDALE PSICHIATRICO??!!! By DELILAHQUEEN

Zonda ha detto...

e 'sti cazzi no?

federico ha detto...

Mai letto un commento così bello. Complimenti per l'uso forbito della lingua italiana.

Anonimo ha detto...

condivido pienamente qnt ha dtt DELILAHQUEEN, ke è 1 dll POKISSIME persone,e sottolineo "persone" (xk gli altri sn ttt animali,o meglio capre)ke ha lasciato 1 commento sensato,dal momento ke in quasi ttt qll precedenti, sn state sparate sl 1 marea d cazzate. il ftt è ke m fate pena,tanta pena, xk siete talmente ottusi e pensate cose talmente insignificanti, ke nn vale neanke la pena parlare cn voi,xk tnt sn sicura ke nn m capite.. ammesso ke sappiate leggere e collegare direttamente col cervello..!ma ke kazzo d musica ascoltate? la voce d freddie è unica..spettacolare.. bellissima.. io penso ke sia l invidia a farvi parlare miei cari..o siete ttt fan d gruppi cm u2 e skifo vox?mah .. sarebbeo le unike 2 soluzioni piu plausibili.. beh in realta ce ne sarebbe 1 terza..ke siete ttt pazzi!!!!!!!!ma proprio dll serie "andamo ttt in manicomio"... xk nn s possono pensare certe cose su 1 gruppo ke continua a ricevere GIUSTAMENTE premi su premi, x il lavoro/opera d arte ke ha ftt..io ascolto i queen da qnd sn piccola e li ascoltero x ttt la vitaaa!!!!! xk qst sn le vere passioni,nn qll ke durano qlc mese o qlc anno.. altrimenti saremmo ttt fan d gruppi cm blue e simili!!! ma ke parlo a fare.. tnt nn m capite nemmeno.. ma xk i beatles vanno bn,i pink floyd pure... insomma tutti,tranne i queen!??????xk forse sn troppo x gente cm voi. ora esco da qst merda d blog cn ttt qst skifo d commenti e gente inutile.. andate a ricoverarviiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!o fate 1 trapianto d cervello!!!!!!!!!!!!GOD SAVE THE QUEEN-MERCURY veryqueen

Anonimo ha detto...

FREDDIE MERCURY è IL MIGLIORE...
I QUEEN SONO IL MIGLIOR GRUPPO DELLA STORIA!!!...E IL CRETINO DI QUESTO BLOG DEVE ANDARE A FARSI CUOCERE!... a fuoco lento... bleah! DelilahQueen

Anonimo ha detto...

GRAZIE VERYQUEEN... FINALMENTE QUALCUNO CHE NON HA L'OTITE PERENNE, MA SOPRATTUTTO CHE HA IL CERVELLO! QUESTI ...EHM...COME DEFINIRLI SENZA SCENDERE NEL VOLGARE?...DICIAMO: "INUTILI INDIVIDUI" O "ESSERI DEFORMI E MENTALMENTE INSTABILI" NON CAPISCONO UN CAVOLO DI MUSICA...ANZI IN REALTà NON CAPISCONO UN CAVOLO DI UN BEL NIENTE...SPARANO CERTE CRETINATE... ALLORA VERYQUEEN, SECONDO QUESTI DEMENTI NOI NON ASCOLTIAMO ALTRO AL DI FUORI DEI QUEEN...QUINDI I CD DEI AC/DC,JIMI HENDRIX,BEATLES,DEPECHE,DAVID BOWIE,LED ZEPPELIN,GENESIS,THE CLASH,IRON MAIDEN,METALLICA,DEEP PURPLE,PINK FLOYD ECC...ECC...CHE SONO PRESENTI NELLA MIA COLLEZIONE MUSICALE IN REALTà SONO INVISIBILI, NON LI HO NEANCHE MAI ACQUISTATI, VISTO CHE SECONDO QUESTE BESTIE NOI COMPRIAMO 1 CD ALL'ANNO...LORO LI MASTERIZZANO DIRETTAMENTE, POI SIAMO TUTTI STEREOTIPATI... QUINDI TU VERYQUEEN TI 6GIà FATTA CRESCERE I BAFFI?... E POI AFFERMANO CHE SIAMO ATTRATTI DALLA LORO TRASGRESSIONE E DAL FATTO CHE FA EFFETTO DIRE DI ESSERE FAN DEI QUEEN PIù PER UN FATTO DI RIBELLIONE CHE PER LA MUSICA... AHAHAHAHA CHE RIDERE!...SI VEDE CHE QUESTI BEOTI NON SANNO NEANCHE DI COSA PARLANO E NON SANNO CHE LA MAGGIOR PARTE DI NOI FAN DEI QUEEN DOBBIAMO SUBIRCI COMMENTI ASSURDI COME: "BELLA MUSICA...FREDDIE HA UNA BELLA VOCE MA ERA GAY" (D'ALTRONDE GLI IDIOTI VENGONO TUTTI DALLA STESSA CLINICA PSICHIATRICA E VANNO DALLO STESSO FORNITORE!) E POI NON MI SEMBRA CHE TUTTI I FAN DEI QUEEN SIANO TUTTI TRASGRESSIVI E VIVANO DI DISSOLUTEZZA!....AH E RISPONDENDO ANCHE A QUELLO CHE DICEVA QUELL'ESSERE, SULLE DOTI DI CHITARRISTA DI BRIAN MAY...PRIMA DI PARLARE CERCA DI INFORMARTI BENE SULLE PERSONE CHE CITI...MA A QUANTO PARE TU NON CAPISCI NULLA NE DI MUSICA NE SUONI UNO STRUMENTO MUSICALE...NE RIUSCIRESTI MAI A COSTRUIRTI UNA CHITARRA COME FECE IL GRANDE BRIAN ALL'ETà DI 16...TU A QUELL'ETà CIUCCIAVI ANCORA IL LATTE DAL BIMBERON....MA ANDATE DA UNO PSICHIATRA...MA UNO BRAVOOOOOO! BY DelilahQueen

Anonimo ha detto...

CIAO DELILAHQUEEN..AH.. KE BELLO LEGGERE COMMENTI D GENTE INTELLIGENTE..KE PIACEVOLE SENSAZIONE KE DA LA LETTURA DLL TUE PROLE IN MEZZO A TTT QST MERDA. SIAMO TTT STEREOTIPI GIUSTO? CERTO CARA.. IO HO I BAFFI,M SN FTT BIONDA CM ROGER (X LE CAPRE KE NN LO SAPESSERO,ROGER è IL BATTERISTA DLL + GRANDE BAND DEL MONDO),OVVIAMENTE I MIEI CAPELLI SN RICCI CM QLL D BRIAN,XK SAI CM è, LI DEVO EGUAGLIARE IN TTT,DEVO ESSERE CM LORO (ALTRIMENTI KE FAN DEI QUEEN SAREI!?) E STO IMPARANDO A SUONARE IL BASSO CM JOHN..EH SI..PROPRIO COSI. I BEATLES??? E K SN??? GLI AC/DC???MAI SENTITI NOMINARE..CS SN , 1 FARMCO?SCUSA L IGNORANZA MA IO,DA BUONA FAN DEI QUEEN,NN ASCOLT ALTRO.. ORA SIETE CONTENTI CAPRE D MERDA?????FINTI ROCKETTARI DEL MERCATINO DLL PULCI?OTTUSE ZUKKE VUOTE,DALL ESISTENZA INUTILE?SPERO D SI.ALMENO V STATE ZITTI E NN APRITE QLL BOCCACCIA X DIRE CRETINATE. QNT ALL OMOSESSUALITA D FREDDIE, DA VOI TNT CITATA (QST DIMOSTRA LA KIARA MANCANZA D IDEE,LA MONOTONIA E LA POVERTA CREATIVA E INTELLETTIVA D QLL CM VOI), V DICO: W I GAYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYYY!!!!!!!IMPARATE AD ACCETTARE LA DIVERSITA DLL COSe E AD ANDARE OLTRE LA SUPERFICIE DLL APPARENZA.IN POKE PAROLE CRESCETE E ROSICATE D MENO. VERYQUEEN

Cliff ha detto...

Premetto che non ti conosco e che non ho intenzione di lasciare commenti spiacevoli o altro, ma vorrei dirti come la penso: sono un fan dei Queen, non credo sia il più grande gruppo della storia del rock, non mi interessa, a me piacciono e anche a molti altri visto la miriade di fan che hanno (hanno tre generazioni di fan, i nonni vanno ai concerti con i nipoti).
Mi piace la loro musica perchè mi trasmette delle emozioni forti e non mi frega generalmente di quelli che ne parlano male: solo alcune cose non condivido... Primo, lascia stare di parlare male di Brian May, perchè è uno dei chitarristi più originali della storia del rock, non suonerà veloce, ma serve sempre farlo?
Idem per John Deacon: ragazzi ma li ascoltate bene i Queen? Come fate a dire che è meglio un computer di John quando li avrete ascoltati si e no 2 volte alle medie?
Roger Taylor non sarà certo un innovatore, non sarà Neil Peart, però anche lui ha un suo stile personale, niente di trascindentale, per carità, però piace ed è un modello anche per parecchi batteristi.
Secondo, eviterei di etichettare Freddie come frocio: lo era, è vero, ma mi sembra che conti di più quello che ha fatto in vita con la musica, che la sua vita privata... e siete veramente ignoranti e razzisti se fate questo tipo di ragionamenti e mi dispiace che ci sia ancora gente che ne faccia... E poi Freddie ha una delle voci più belle del rock (estensione per oltre tre ottave sopra del normale senza il falsetto)
Detto questo, non possono piacervi i Queen, chi vi obbliga, ma pensate bene a cosa scrivete e a come lo scrivete, perchè coì fate la figura degli ignoranti sputasententenze
Con rispetto

Cliff

Cliff ha detto...

Sono di nuovo Cliff: tenevo a precisare che non ascolto solo i Queen... Ascolto Blues, Rock, Hard Rock e Metal... I gruppi preferiti?
Ac/Dc, Rush, Metallica, Lynyrd Skynyrd, Rolling Stones, Creedence Clearwater Revival, Guns n' Roses, Cream, Motorhead, Deep Purple, Dream Theater, Iron Maiden, Toto, Procol Harum, Van Halen e altri... E comunque, i pareri su May, Deacon e Taylor te li do da musicista, poi i gusti sono gusti, magari espressi in modo un po' meno pesante ;)

Rispetti

Cliff

FRED ha detto...

IL TIPO KE HA SCRITTO QUESTA COSA NON CAPISCE DAVVERO UN CAZZO DI MUSICA. CM FAI A DIRE KE SONO STATI SOPRAVVALUTATI?HANNO SCRITTO CANZONI DI GRANDIOSO SUCCESSO, CANZONI BELLISSIME, INTRAMONTABILI, RIBADISCO KE NN CAPISCI UN CAZZO. SEI ANKE UNA TESTA DI CAZZO NEL DIRE KE NOI FAN DEI QUEEN COMPRIAMO UN DISCO ALL ANNO. CHI TE L HA DETTA STA COSA? NN POSSIAMO AVERE MOLTEPLICI GUSTI OLTRE AI QUEEN?SEI UN COGLIONE AD AVERE QUESTI PREGIUDIZI.CI VUOLE UN CORAGGIO INCREDIBILE NEL DIRE KE BRIAN MAY NN è UN BRAVO CHITARRISTA,ALLORA CHI è IL BRAVO CHITARRISTA, QUELLA MERDA DEI TOKIO HOTEL KE TI SENTI TU? E POI NON AMMETTO ASSOLUTAMENTE IN ALCUN MODO LEGGERE QUELLE COSE SU FREDDIE MERCURY..UNA DELLE VOCI PIU BELLE DI SEMPRE, UNO DEI CANTANTI PIU GRANDI DELLA STORIA..NN SEI NESSUNO X GIUDICARLO, PENSA A GIUDICARE QUELLA MUSICA DI MERDA KE SENTI TU, COGLIONE, KE NOMINARLA MUSICA è ANKE TROPPO..E CONTINUI CN I TUOI PREGIUDIZI DEL CAZZO NEL DIRE KE I FAN DEI QUEEN ASCOLTANO LA LORO MUSICA XKE FREDDIE è MORTO..NN HO PAROLE..W I QUEEN 4 EVER, CHI NN LI CAPISCE è MEGLIO KE STIA ZITTO ANZIKE DIRE STE STRONZATE

Martyna ha detto...

MARTYNA[Fan dei Queen]
io nn riesco a capire ma xk le canzoni dei Queen,qll ke voi kiamate "commerciali" devono x forza,sl ascoltate a 1000 da tutti brutte e idiote?Io trovo alcune delle canzoni dei Greatest Hits bellissime..Per la voce di Freddie,la musica e le parole!!!Cioè cè una frase di who wants to live forever? ke raga a me fa venire i brividi!!!E nn mi va ke x qst mi si dia della stupida o ke nn capisco nnt di musica se mi piace quel tipo di genere lì..alcuni dei gruppi o dei kitarristi ke tu voi avete citato io nemmeno ne ho mai sentito parlare!Suppongo ke se si parli di Led Zeppelin Iron Maiden ecc si parli di gruppi rock..E allora [continuo a nn capire]xk si debba critikare i Queen se negli anni 80 nn hanno piu' seguito quel genere!Poi da tt i commenti ke hai ricevuto dovresti ricrederti sul fatto ke i fan dei Queen ascoltino tt smp e solo loro..xk nn è vero..e ank io lo posso testimoniare!ancora..se siamo cosi' impegantai nel difendere i nostri idoli nn è xk siamo stereotipati..ma sl xk fa male sentirsi aggredire sulle proprie passioni!Come tu hai detto igusti sn gusti e a me dispace se qlk offende i miei!Ed infine..Se da 30 anni i queen riscuotono ancora tt qst successo..hanno milioni di fan in tt il mondo e sn acclamati dalla critika nn credo ke facciano poi cosi' skifo xk se davvero nn contassero nnt credo ke ki si intenda davvero di musika nn avrebbe certo xmesso loro di fare ed arrivare dv sn ora! Saluti!

matte ha detto...

Federico, ti rendi conto ke con sto post ti sei assicurato la pensione? Dal nulla hai creato una comunita che ti permette di cagare in testa a Grillo, Facebook e ki piu' ne ha piu' ne metta. (niente faccine senno' icepick mi licenzia)

Anonimo ha detto...

GRANDI RAGA!!!! COSI S FA!!! PIU RISPETTO X LE REGINE DEL ROCK!! BELLISSIMI I COMMENTI D FRED E CLIFF!!!!GOD SAVE THE QUEEN. veryqueen

innuendo ha detto...

mi sa che certa gente nn capisce niente di musica... questa e solo invidia e solo per andare contro corrente visto che ci sono parecchi fans dei queen(aggiornati), vorrei propio sapere che musica ascolti, sicuramente quelle delle sagre paesane!!!

Anonimo ha detto...

WOW RAGà!!!!!! ...COSì SI Fà!!!!... BRAVISSIMISSIMI FRED E CLIFF E INNUENDOOOOO e MARTYNA!!!!.... MASSIMO RISPETTO PER I QUEEN E PER IL MITICO UNICO INTRAMONTABILE ED ETERNO IMMORTALE: IL GRANDE SIGNOR FREDDIE MERCURY!!!...
QUESTO MUCCHIO DI BAMBOCCI NON SANNO NEANCHE COSA SIGNIFICA LA PAROLA MUSICA...."MUSICA" CHE PAROLONE COMPLICATO PER VOI, VERO?... SCOMMETTO CHE QUESTI CRETINOIDI PENSANO ANCORA CHE UN PENTAGRMMA è UN ACCESSORIO UTILIZZATO DALLA NASA E CHE LA CHIAVE DI VIOLINO SI COMPRA DAL FERRAMENTA E L'UNICA CHITARRA DI CUI SI INTENDONO SONO GLI SPAGHETTI ALLA CHITARRA... MI FANNO RIDERE!....NON CAPISCONO UN CAZZO DI MUSICA E SI METTONO A FARE I CRITICI MUSICALI PER CASO... LORO HANNO UNA CONOSCENZA MUSICALE PARI A QUELLA DI UN ADOLESCENTE CON I BRUFOLI CHE SBAVA DAVANTI AI TOKIO HOTEL E AI BLUE ...è GIà TANTISSIMO SE NON HANNO SCRITTO "QUEEN" CON LA "C" IN QUESTO MODO: "CUIN"... AHAHAHAHAH IMMAGINO L'IMPRESSA PER SCRIVERE QUESTA PAGGINA, CON TANTO DI VOCABOLARIO DI ITALIANO E QUELLO DI INGLESE..SCOMMETTO CHE VOI SIETE GLI UNICI POSSESSORI DELL'EDIZIONE "LO CANE" DEL VOCABOLARIO "COGLIONE/ITALIANO"... IMMAGINO CHE NEL VOSTRO CERVELLO CI SIA PIù ACQUA DELLA SORGENTE DI "lEVISSIMA"... VI VOGLIO DARE UN CONSIGLIO: LA LOBOTOMIA FA MALE!!!...SMETTETELA DI FARE LE CAVIE DA LABORATORIO, CI SONO ALTRI MODI PER FAR SOLDI...POTRESTE COMINCIARE A LAVORARE AD ESEMPIO!... BY DELILAHQUEEN...

federico ha detto...

Fantastico. Questo post è diventato una valvola di sfogo degna del blog di Beppe Grillo, proprio come dice matte.
A questo punto sto pensando di cogliere la palla al balzo e lanciare un'iniziativa a modo suo rivoluzionaria: il Q Day.
Ovvero, il VaffanQueen Day, per dire basta ai gruppi sopravvalutati ed ai loro fan che non capiscono l'ironia contorta di questo blog.

Anonimo ha detto...

Viviamo ormai in un'epoca dove internet diffonde troppa cultura musicale. Si ascolta troppo e male. Troppa carne al fuoco che non permette di assimilare davvero la musica che si ascolta. A me sembra che ci sia più interesse a farsi una cultura musicale piuttosto che trovare un feeling con ciò che si ascolta e questo porta ad un disorientamento tale da spingere poi l'ascoltatore alternativo a documentarsi attraverso riviste specializzate. Tutto ciò è pericoloso perchè crea una certa omologazione di pensiero tra gli ascoltatori alternativi che nutrono il proprio ego di sciocchi intellettualismi e gettano fango su artisti troppo famosi e celebrati. La realtà viene mistificata per distruggere questi gruppi mettendo quindi in discussione la loro importanza nella musica contemporanea. Mi consola il fatto che questo avviene solo in italia perchè all'estero gruppi come i Queen sono considerati mostri sacri al pari di zeppelin, beatles, who ecc... Il rock non è mai stato nel nostro dna. Abbiamo una tradizione lirica che è difficile da soppiantare perchè siamo il paese del bel canto e all'estero ci ricordano solo in questo modo. Il rock è la musica dei neri trapiantata in America con la schiavitù per poi essere diffusa in inghilterra e al resto d'Europa. L'italia si è tenuta sempre a debita distanza, forte di una tradizione classica. Ora giochiamo però a fare i primi della classe quando siamo gli ultimi arrivati...

federico ha detto...

Ti sei dimenticato anche che internet e i blog hanno generato mostri che credono di saper tutto e parlano di tutto, dai Queen a Emilio Fede. :D

Anonimo ha detto...

retorica spicciola questa

federico ha detto...

Era una battuta ,ovviamente.

Piero (p3po) ha detto...

PREMETTO CHE A ME NON DANNO ASSOLUTAMENTE FASTIDIO LE CRITICHE DEGLI ALTRI E PUR ESSENDO FAN DEI QUEEN ACCETTO DI SENTIRE CRITICHE SE PERò SONO COSTRUTTIVE ED HANNO UN SENSO...

LA TUA USCITA PARE PROPRIO SENZA ALCUN SENSO SOPRATTUTTO NELLA TUA SCRITTA: "Tamarro, ma a livelli perfino imbarazzanti. Ogni volta che risento qualcosa della sua band mi chiedo sempre come una mente umana possa aver concepito cose del genere. Ma forse, sono io a non capire."

MA TU SAI CHI SONO I TAMARRI??? E IL MITICO (!!!) FREDDIE MERCURYTI PARE TALE??? MI SA CHE L'ULTIMA FRASE CI HAI AZZECCATO PARECCHI O SU QUELLO CHE SEI...E CAPISCI!!!

Goldo ha detto...

ma cazzo, io non ho capito nulla dalla vita.
è così che si diventa famosi in rete!
individua un bersaglio famoso con ADEPTI.
dì la tua, senza remore.
Aspetta che gli adepti ti diano dell'eretico.
Scalda i popcorn al microonde e goditi la scena.

federico ha detto...

@ piero: ormai siamo arrivati al livello di specchio riflesso. Chi lo dice sa di esserlo. :DDDDDDDD

@ goldo: non l'ho scritto per diventare famoso. Sono cose che dico da anni, ho sentito l'esigenza di buttarle giù in un momento in cui stavano sbucando fuori come funghi artisti che si ispirano ai Queen (vedi Mika).

Anonimo ha detto...

PIERO SEI UN GRANDE!!!... QUEL SORDO DI FEDERICO NON SA NEANCHE CHE COSA SIA LA MUSICA!!!.. FREDDIE è UN DIO!!!!... L'UNICO TAMARRO, MA COSì TAMARRO DA FARSI SCHIFO DA SOLO, è SOLO E SOLTANTO QUEL CRETINO CHE HA SCRITTO QUESTO BLOG...MA POI CHI è QUESTO INDIVIDUO MALEFICO QUANTO INSIGNIFICANTE???... AH...GIUSTO!..è PER QUESTO CHE HA TANTO ASTIO VERSO I QUEEN E FREDDIE MERCURY...ORA CAPISCO TUTTO!!!; LA SUA, è TUTTA INVIDIA VERSO DEI GENI CHE SONO PASSATI ALLA STORIA E CHE,GLI PIACCIA O NO, SONO PARTE INTEGRANTE DELL'OLIMPO DELLA MUSICA...MENTRE LUI?...CHI è?...NESSUNO...LUI NON è NESSUNO!...è SOLO UNO DEI TANTI CHE SCRIVE UN BLOG...MA LUI LO FA PERCHè NON HA NIENT'ALTRO DI MEGLIO DA FARE E COSì PRESO DA UN IMPULSO ISTERICO E DI IRA FUNESTA, IN UNO DEI SUOI TANTI ATTACCHI DI INVIDIA OLTRE CHE DI ISTERIA; COSA DECIDE DI FARE?...DECIDE DI SCRIVERE 4 STRONZATE CONTRO I QUEEN E FREDDIE... TI DO UN CONSIGLIO CARO: ...DATTI ALL'IPPICA!...O TROVATI UN LAVORO... LO SO, CHE NEL MONDO C'è TANTA DISOCCUPAZIONE E CHE UN LAVORO FISSO è MOLTO DIFFICILE DA TROVARE, MA ALMENO CI PROVI, INVECE DI PERDERE TEMPO!... DELILAH.. QUEEN..OVVIAMENTE!

federico ha detto...

Effettivamente ammetto di essermi sbagliato. Ho le orecchie foderate di prosciutto e non mi sono accorto che quelli che ho sentito io sono i QUENN, dei volgarissimi imitatori dei Queen, parte integrante dell'olimpo della musica.
Spero almeno che il gruppo inglese faccia causa a quegli impostori, che altro non hanno fatto che traviare ascoltatori inesperti come il sottoscritto.

Anonimo ha detto...

E se invece uno di dicesse che i Can sono inutili, tu che faresti? A me sembra che chi si professi un vero cultore di musica e poi ha occhi quasi solo per l'avanguardia viva con degli enormi paraocchi e ha la presunzione di criticare musica più orecchiabile credendo che sia sinonimo di commercialità e nutrendo il proprio ego di sciocchi intellettualismi e commiserando gente che non ha visto "la luce" come lui e si accontenta di nullità come i Queen. Se poi consideriamo l'arte, quindi anche quella musicale, qualcosa di inafferrabile, e che esistono milioni di espressioni artistiche differenti tra loro capisci come sia ridicolo paragonare la musica dei Queen a quella dei Can e di quanto conti il tuo Blog... cioè niente. Il bello è che poi si è convinti di avere orizzonti larghi ma poi da blog come questo si capisce che invece è tutto il contrario e non si può fare a meno di etichettare i vari artisti in modo da distruggerne certi ed esaòtare altri. E' tutto così omologato che neanche te ne rendi conto...
Robert Plant.
p.s.:l'intervento dell'anonimo precedente a quello di Delilah Queen sono io, ma ho dimenticato la password...

federico ha detto...

Devo essere sincero? Con tutto il rispetto parlando me ne sbatterei. Non mi professo culture di musica e nemmeno un cultore dell'arte viva. Quanto alla musica d'avanguardia, se hai il fegato di dare un'occhiata al mio blog scoprirai che ascolto sì tanta musica, ma la maggior parte della musica che ascolto è roba "facile".
Quanto all'essere omologato, può anche essere. Non sta a me dirlo. Io sono sempre me stesso, il resto si vedrà.

Alessandro ha detto...

pensa ho letto solo questo : Non ho mai capito il perchè del loro grande successo e, soprattutto, del loro grande seguito di di fan devoti a prescindere che perdura tutt'ora.

è nn ho continuato + a leggere lo sai xkè? xkè da questa frase ho kapito quando sei ignorante è malato di nostalgia ciao cicco.

Anonimo ha detto...

ma finitela di dire cazzate... voglio vedere un gruppo come i Queen quando nascerà di nuovo...

the cat is in the oven ha detto...

giuro era da tempo che non ridevo così tanto.
ci avrò messo 20 minuti a leggere tutti i commenti ma ne è valsa la pena.
alcuni sono proprio opere d'arte
e poi pare che ascolti i tokio hotel.. vergogna federico!! :D

Lucy ha detto...

ti dò un consiglio, cambia il nome del tuo blog. chiamalo, ignorante italiano con accento ignorantese.
Poi dici pure,''Il bello dei blog è che si va sempre fuori tema.''
Caro,fuori tema và bene,ma fuori testa proprio no!! ok?!
cmq. sia, ti dedico un pezzo di una grande canzone và! ;)
mama, just killed a man, put a gun against his head,pulled my trigger, now he's dead.......

Anonimo ha detto...

Ha ragione Lucy, sei solo un ignorante saccente idrorepellente. I Queen sono stati il gruppo piu' inventivo della storia della musica: hanno inventato l'opera-rock (Bohemian Rhapsody), il metal (c'e' delle canzoni dure sui primi dischi), il funky (Another one bites the dust), la musica araba (Mustapha), il pop (coi capolavori degli anni ottanta). Quindi se non ti piacciono sei un IGNORANTE OTTUSO CHE NON CAPISCE UN CAZZO DI MUSICA! E poi Freddie e' il piu' grande cantante della storia, Brian chitarrista, John bassista e Roger batterista, NON CI SONO CAZZI. John fra l'altro ha scritto The Invisible Man che uguale a Ghostbusters ma non la copia affatto, mentre i finocchiacci che ascolti te sono tutti uguali!!!

Lollodj ha detto...

Madonna, credevo che solo i Tokio Hotel potessero scatenare flame del genere... :)

ps. per Lucy e Anonimo: forse dovreste comprendere la sostanziale differenza che passa tra il "non mi piace" e il "fa schifo".
Inoltre i vostri commenti grondano parolacce, insulti e minacce: e l'ignorante sarebbe Federico?

accento svedese ha detto...

Fantastico, assolutamente fantastico. Questo post a distanza di mesi mi sta ancora regalando grosse soddisfazioni. C'è uno spaccato dell'Italia, sul serio. Si va da chi mi ha dato dell'omofobico a chi mi ha detto "i finocchiacci che ascolti te sono tutti uguali", da chi mi ha definito saccente a chi mi ha definito ignorante ed ottuso.
Tra l'altro, non ero a conoscenza che i Queen avessero inventato il funk. Effettivamente James Brown e George Clinton sono venuti molto, molto prima, però il funk l'hanno inventato i Queen. Impagabile.

Anonimo ha detto...

MA ANDATE A FARE IN CULO BRUTTI RICCHIONI CHE NON CAPISCO UN BENEAMATO CAZZO DI MUSICA! PERCHE NON PRENDETE PER IL CULO LA VOSTRA BAND PREFERITA?!? EPPOI AVETE ANCHE IL CORAGGIO DI INSULTARE UNA LEGGENDA DEL ROCK MORTA 17 ANNI FA COME FREDDIE MERCURY!!!?!? SIETE SOLO DELLE MEZZE SEGHE CHE NON CAPISCO UN CAZZO DEL CAZZO DI MUSICA! ANDAEVI A FARVI FOTTERE BRUTTI RICCHIONI! FATE SCHIFO PURE HAI MORTI! MAGARI MORISTE VOI! SI STAREBBE SOLO BENE!! QUANTO SIETE ANDATI IN BASSO PER PRENDERE PER IL CULO UNA BAND CHE DEL CALIBRO DEI QUEEN. PUAH VI SPUTEREI IN UN'OCCHIO. PERCHE LA GENTE COME VOI SE STA ZITTA FA PIU' BELLA FIGURA!!

Niccolò ha detto...

Ogni volta che insulti qualcuno chiamandolo "ricchione", insulti due volte Freddie Mercury. Ricordalo, anonimo capslockaro del menga.

accento svedese ha detto...

E' già il mio nuovo idolo. "FATE SCHIFO PURE HAI MORTI!" è leggenda.

Fairy ha detto...

Ciao Federico, sono una fan dei Queen. Volevo solo dirti che non mi pare il caso di criticare una band solo conoscendo i Greatest Hits, perchè non mi pare una cosa molto intelligente. Che siano i Queen, o anche i Pooh, non importa. Ti assicuro prima di tutto su una cosa: non sono una di quelli che tu consideri "fan" dei Queen. E non me la prendo certo se i Queen (che sono tra le band che preferisco) vengono criticati. Anzi, accetto sempre con piacere delle critiche, che siano oggettive e comunque intelligenti,anche se non positive nei confronti della band. Mi dispiace che tu abbia avuto brutte esperienze con fan dei Queen tuoi amici che non accettano le tue opinioni. Comunque a me la maggior parte delle canzoni dei Greatest Hits non sono mai piaciute :D eppure sono comunque una fan dei Queen (attenzione, ho detto FAN, non FANATICA :D). Ti consiglio (se vuoi giudicare in pieno una band) di ascoltarne almeno 1 paio di album. Personalmente ti consiglio Queen, Queen II, Sheer Heart Attack e A Night at the Opera, ma anche tutti i lavori degli anni '70che trovo siano grandi album... con grandi canzoni... soprattutto rispetto alla quasi imbarazzante produzione dei primi anni '80 (che personalmente non mi garba molto). Dico quasi imbarazzante perchè non all'altezza dei Queen, almeno per me. Anche se sono comunque state fatte cose molto buone anche negli anni '80 dei Queen, ovviamente. Cose che (ovviamente!!!) non sono nei Greatest Hits, a parte qualche eccezione. Dopo aver ascoltato attentamente questi album allora potrai esprime davvero la tua opinione (e cioè che i Queen sono i più sopravvalutati della storia) in tutta sincerità. Sono opinioni, non c'è niente di male, basta non passare alle offese.Ti dico solo che 1 mio amico la pensava esattamente come te, ma poi ha ascoltato The Prophet's Song e ha cambiato idea. Io non sono d'accordo su alcune cose che tu hai detto in questo post:
1) May è un chitarrista con le palle, ha saputo sperimentare molto, i suoi riff sono grande fonte d'ispirazione (e questo non lo dico io, ma i suoi colleghi, chitarristi di un certo calibro, che hanno dichiarato di essersi ispirati allo stile di May). E poi...la tecnica. Non sarà un chitarrista velocissimo, con una tecnica da paura, ma May sa far PARLARE la chitarra perchè riesce ad imprimergli un proprio suono particolare difficile da imitare. E non è poco. Ma questo tu non puoi saperlo perchè hai ascoltato solo i Greatest Hits!!!
2) Roger Taylor è stato comunque influente e ha saputo sperimentare. Non sono un'esperta di batteria, ma non credo che utilizzi un unico schema ritmico per ogni canzone. Ah, dimenticavo: tu hai ascoltato solo i Greatest Hits, quindi non puoi saperlo.
3) John Deacon ha scritto comunque canzoni valide come Spread Your Wings e You and I, ma comunque non suono il basso, non posso certo giudicare il modo in cui suona, ma non mi pare che sia poi così scarso :D
4) Vorrei sapere in cosa Freddie Mercury sarebbe TAMARRO. No, perchè io davvero non ho capito. Freddie è stato sempre una mente musicale sperimentatrice, una grande voce, un trascinatore. Ha fatto le sue cazzate (vedi l'album solista) ma ha scritto grandi canzoni. Ma tu questo non puoi saperlo, perchè hai ascoltato solo i Greatest Hits :D Ah, è poi inutile commentare chi lo giudica solo per le sue preferenze sessuali (non mi riferisco a te, Federico ;)
Sono però d'accordo con te su una cosa: i Fan dei Queen. Hai ragione sul fatto che molti non sono obiettivi, non accettano critiche alla band, e credono che i Queen siano perfetti :D I Queen avevano molti difetti, ma anche altrettanti pregi.
Ma ci sono anche (e soprattutto) persone non psicopatiche e fanatiche che apprezzano molto i Queen, compresa me. Per questo dico NO AL FANATISMO, MA SIATE OBIETTIVI :D :D :D almeno in questo siamo d'accordo :)
Infine, dopo questo mio lungo commento, ti invito ad ascoltare gli album. Nel caso tu restassi sempre della tua opinione anche dopo 1 ascolto attento, posso dire che NON FA NIENTE xD almeno c'hai provato, e adesso magari potrai giudicare i Queen con più attenzione.
P.S. Sentirsi dire che i fan dei Queen non sanno nemmeno cos'è Starway to Heaven lo considero una grande offesa. Per me Starway to Heaven è un capolavoro, come lo sono i primi 4 album dei Led Zeppelin. Non è vero che tutti i fan della Regina non hanno una cultura musicale... anche perchè Starway to Heaven è una delle mie canzoni preferite in assoluto :D E... indovina indovina??? Sono stati proprio i Queen a convincermi ad allargare i miei orizzonti musicali :D :D senza di loro probabilmente starei ad ascoltare roba come i Tokio Hotel e Meneguzzi :S e anche quelle altre oscenità che ascoltano le mie coetanee (ebbene sì, ho 14 anni :D). Ciao ciao xD

Anonimo ha detto...

"Ora a malapena li sopporto."
Non ami un gruppo e poi smetti perché non li sopporti. Il problema sei TU, loro rimangono dei geni della musica e tu un insulso IGNORANTE. Ciao

accento svedese ha detto...

Lo prendo come un complimento.

Peppe Weapon ha detto...

Allora... ti dirò, io ebbi una infatuazione per i Queen ai tempi del 2°/3° anno di liceo, ora non li ascolto da anni. Ho sentito gruppi che mi hanno addirittura emozionato di più (King Crimson, Yes, Genesis), ma i Queen vanno presi per quelli che sono: semplici ed immediati. Per questo piacciono. Poi non capisco tutto questo attrito per May, se non il fatto che s'è venduto (come tanti, ma questo è un altro discorso) dopo la morte di Freddie; è stato sempre un ottimo chitarrista, poi c'è gente che lo paragona a Blackmore o Townshend e dice poi "May fa schifo in confronto a"... grazie al cazzo, hai preso due tra i migliori di sempre, e secondo me May non ne esce distrutto dal confronto (anche se sicuramente sconfitto su tutta la linea). Quindi, per me chi ha attrito verso i Queen, a prescindere dalla cultura musicale, parte pervenuto, e di molto, su certi aspetti che hanno poco a che fare con la musica, se non la tecnica dei singoli musicisti, e qui alzo le mani... ma nonostante tutto le loro canzoni sono famose in tutto il mondo, e piacciono un po' a tutti... in modo ruffiano e non (i primi album erano decisamente di livello superiore a tutta la robaccia anni 80), ed è una qualità che gli stroncatori non evidenziano mai, se no la stroncatura non funzionerebbe.

QUEENER 89 ha detto...

Basta, sono troppo indignato, qui si dileggiano i Queen, e chi dileggia i Queen è un FROCIO DI MERDA, capito?

Anonimo ha detto...

L'unica cosa peggiore dei cuìn sono i fan dei cuìn.

Anonimo ha detto...

L'unica cosa brutta di tutta la carriera dei Queen siete voi,che avete paragonato la band ad altre che proprio nn c'entrano nulla,voi che nn avete mai ascoltato musica seriamente,voi che sicuramente per musica intendete quella merda che esce dalla radio e dalla tv....

Anonimo ha detto...

I queen sono la quinta essenza della musica,

Anonimo ha detto...

vorrei vedere in faccia colui che ha scritto questo stupido articolo.......vergognati !!!

Anonimo ha detto...

vero io ascolto solo loro ma come si fa' dopo aver assaggiato la bistecca passare alla mortadella?

Anonimo ha detto...

senti accento svedese vai a studiare va....

Anonimo ha detto...

acoltate quale lurida cacca ascolta
http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=ZcvFnmSJ05I#!

Anonimo ha detto...

Beh quello stupido nn ti ha offeso....e cmq sarebbe più semplice dire che nn vi piacciono i Queen,è visto che nn sapete di cosa state parlando giudicate l'orientamento sessuale di Mercury o addirittura parlate delle scarpe di May...quanta serietà leggo in questo articolo è nei vostri commenti....

Anonimo ha detto...

TRISTE SEI TU MIO CARO, CHE TI PERMETTI DI GIUDICARE E ANALIZZARE CON UN'ARIA DA SACCENTE ESPERTO DI MUSICA, QUALE MI PARE DOPO AVER LETTO QUELLO CHE HAI SCRITTO, TU NON SIA, UNA DELLE ROCK BAND PIU' IMPONENTI NELLA STORIA DELLA MUSICA..HANNO SAPUTO CREARE UN LORO STILE, HANNO CREATO DEI VERI CAPOLAVORI CHE SONO RIMASTI AL TOP DEGLI ASCOLTI E LO SONO TUTT'OGGI PROPRIO PERCHE' SONO MUSICHE CHE VALGONO E DECISAMENTE DI ALTA QUALITA'. I QUEEN HANNO FONDATO UN IMPERO MUSICALE CHE DA BEN GLI ANNI 70 AD ANCORA OGGI NON HA STANCATO I SUOI FEDELI FAN, ED E' SOLO CON COLORO CHE CI SI PUO' SCAMBIARE OPINIONI E GIUDIZI...CHE DOVREBBERO ESSERE SEMPRE COSTRUTTIVI..E I TUOI MI SEMBRA CHE SIANO SOLO DISTRUTTIVI..PERCHè EVIDENTEMENTE FAI PARTE ANCHE TU DI QUELLA FETTA DI PERSONE CHE PER SCELTA E PER LUOGHI COMUNI, (A MIO AVVISO MOLTO EFFIMERI..COME IL FATTO DELL'ESSERE KITCH) SI SCHIERA CONTRO DI LORO..PERò A QUANTO MI PARE LA LORO MUSICA E' ANCORA TRA LE PIU' ASCOLTATE..PERCHè E' DECISAMENTE BUONA MUSICA, FATTA BENE E CON GRANDE STILE..ED E' QUESTO CHE PURTROPPO MANCA A MOLTI GRUPPI..LA VERITA' BRUCIA..I QUEEN ERANO E SARANNO SEMPRE UN GRADINO SOPRA AGLI ALTRI.

accento svedese ha detto...

Dopo cinque anni ancora soddisfazioni da questo post.

Anonimo ha detto...

Non sei il primo che non ama i Queen, nè che utilizza riferimenti alla persona o presunte inabilità musicali denigratori per dimostrare di avere ragione, e quindi di possedere la verità - le opinioni sono personali e tutte valide -. Il tuo pensiero è l'esatto opposto del mio, ma abbiamo una cosa in comune, nella lunga diatriba Queen sì/Queen no: tu ed io (come tutti gli altri che hanno postato prima e anche in futuro) non siamo un cazzo.

Anonimo ha detto...

accento svedese scommmeto che a te piace succhiare la cappella all'aperto.

Simona s ha detto...

60 etasulaIl mondo è bello perchè è vario,ma ci sono dei dati di fatto, per esempio che la voce di Freddie Mercury ve la potete solo sognare, voi grandi estimatori di altri artisti...Sarà questo che vi brucia?

Simona s ha detto...

Il mondo è bello perchè è vario,ma ci sono dei dati di fatto, per esempio che la voce di Freddie Mercury ve la potete solo sognare, voi grandi estimatori di altri artisti...Sarà questo che vi brucia?