30 marzo 2007

SANDRO BONDI IS A PUNK ROCKER

A me i Verdena non piacciono proprio, però trovo che questa recensione del loro ultimo disco Requiem sia parecchio bella. Pubblicata dai ragazzi di Glass House, è sentita e personale ed ha creato un certa discussione, proprio come piace a me. A me ha portato a riflettere su cosa sia un blog, cosa sia una recensione e, di conseguenza, che significato abbia pubblicare una recensione su un blog.
Mentre penso a tutto ciò, questa sera me ne vado all'Estragon a Bologna a sentire i !!!. Myth Takes è fenomenale, e finalmente avrò l'opportunità di vedere questa grandissima band. Pare che a Torino abbiano spaccato, vedremo stasera come se la caveranno.
Di sicuro ballerò tantissimo, e voglio uscire dal locale sudatissimo e paonazzo. Più o meno nelle stesse condizioni in cui era ridotto Sandro Bondi ad Otto e Mezzo un paio di sere fa. Dopo il voto al Senato sul rifinanziamento della missione in Afghanistan ho visto una persona parecchio in difficoltà. Balbettava e ed è passato dal suo consueto pallore ad un bel rosso pompeiano. Un piccolo dramma.
Ciniche risate da parte mia.

7 commenti:

oanarecords ha detto...

I Verdena guarda che non sono niente male.
Anche Live.
E te lo dice uno che la musica italiana......

federico ha detto...

Li ho visti due volte live e non mi hanno mai impressionato... una prima volta all'Independent Festival del 2000 dove fecero un set interamente strumentale, e una seconda volta nel tour del 2004. Nulla di che. Ma magari sentendo il disco nuovo finirò per ricredermi... :D

Cosucce Psicotrope ha detto...

sandrobondi, marioborghezio, verdena e manowar.
la vita è una cosa meravigliosa.

disorder ha detto...

"che significato abbia pubblicare una recensione su un blog"

....cioè, al di là dell'esternazione personale e del puro cazzeggio? :)


Comunque a proposito di politici ridotti male (e di conseguenti grasse risate ciniche mie) ieri sera sempre a Otto E Mezzo c'era in collegamento Mantovano di AN con la faccia scoppiata (non so se leggesti, qualche settimana fa si è bruciato con un flambè di un rinfresco! Giuro!)

Stasera si preannuncia seratona..pensi di farti anche l'afterparty al Covo? :)

federico ha detto...

@ cosucce psicotrope: i Manowar proprio no. Piuttosto Bondi, ma i Manowar no. :D

@ disorder: più o meno la penso così: un blog è una cosa personale, una recensione è altrettanto personale. Pubblicare una recesione su un blog è cosa altamente personale! :D Va quindi presa come tale, ed è assurdo sentire dire cose come "con questa recensione il blog è caduto in basso, è sceso di livello", come ho letto tra i commenti della rece dei Verdena. Con una rece su un blog si sceglie di esternare un proprio giudizio, e chi legge può commentare. Ognuno si assume le responsabilità di questo. :D
Avevo letto di Mantovano ma non ho visto, deve essere stato veramente ridicolo. Però un vero difensore della famiglia come lui non si ferma certo davanti al fuoco... :D
Per l'afterparty ci sto guardando, sono tentato di andare... anche se si prevede il pienone! :D

Zonda ha detto...

A me e' piaciuto sia il live che l'ultimo album.

Io in genere scrivo le mie impressioni di concerti e album sui blog per comunicare con altre persone che la pensano come me ma anche no e per dare un'opportunità ad una persona che non ha visto un concerto di farsi un'idea. Anche per avere un ricordo di quell'evento. In fondo il blog e' pur sempre un diario per mito-man

federico ha detto...

Pubblico sul blog perchè mi fa stare bene. Mi piace esternare le mie impressioni su dischi, concerti, attualità, politica, tv, meteore... :D Mi piace condividerle con gli altri e avere scambi di opinione. Nonostante io sia sempre molto polemico. :D