16 marzo 2007

IN FONDO NON SONO NIENT'ALTRO CHE UN DISCOTECARO FALLITO

La pulce nell'orecchio me la messa lui. Io ho ascoltato e ora ci sono dentro.
Catch You, il nuovo singolo di Sophie Ellis Bextor, è favoloso. Confesso che mi piace, e parecchio. Suona più o meno come un ipotetico incontro-scontro tra Bloc Party e Fischerspooner avvolto in una nube di Chanel No. 5. E tale definizione non vuole essere una presa in giro, anzi. Catch You ha classe da vendere.
Non mi aspettavo una cosa del genere. Mi è entrata in testa e non esce più, ormai mi sorprendo a canticchiarla senza rendermene conto.

Cara Sophie, a quando un singolo sulla falsariga di Count In Five degli Horrors?

10 commenti:

kekkoz ha detto...

cavoli, piace anche a me.

poi lei è di un bona.

Cosucce Psicotrope ha detto...

adesso ausculto!
la sophie mi ha sempre fatto impazzire!!

onanrecords ha detto...

Non male però a metà pezzo ero già stanco.
Avrebbe bisogno degli Horrors.

federico ha detto...

@ kekkoz: il singolo è forse quanto di meglio sia dato ascoltare ora a livello mainstream. Se l'ha scritto lei tanto di cappello.
Ti dirò che fisicamente non mi è mai piaciuta. Un tantino insipida. :D

@ cosucce psicotrope: ovviamente ti ha fatto sempre impazzire musicalmente, vero? :D vale la pena si ascoltare, in ogni caso.

@ onanrecords: è comprensibile. Si gioca subito tutte le sue carte e spara il ritornello dopo trenta secondi. A metà ha già detto tutto. E' logico che possa stancare.
Gli Horrors non stancano, invece. Mi piacciono un sacco, e ho la sensazione che live non deluderanno.

giac ha detto...

Perchè devi sempre solleticare i miei istinti piu' bassi?? Insomma, sono uno che faceva i seminari con Berio e contemporaneamente pogava con roba seria.
E invece mi tocca ammettere che becca anche me! E tra l'altro ricorda un po' i Cardigans, altra inconfessabile cosa di mio gusto...

Comunque a me è sempre piaciuta anche come tipa, con questo stile chic retrò... poi l'ambientazione comacchiese premia... come? non è Comacchio???

federico ha detto...

Questa è roba serissima, roba alta!
Nella vita bisogna essere eclettici. E' da fuoriclasse fare i seminari con Berio e pogare con roba seria, lo è di ancor di più riuscire ad apprezzare roba come questa. :D
La location ricorda molto Comacchio, effettivamente. La Venezia dei poveri. L'hanno girato lì forse per questione di budget. :D

giac ha detto...

infatti quelli erano i miei titoli per spocchiarmi e darmi un tono... evitando invece di raccontare dei Midnight Moscow e di Dimitris Mitropanos...

federico ha detto...

Ricordo bene Dimitris Mitropanos. Non era poi tanto male, un tantino melodrammatico ma ci stava bene... ;)

Zonda ha detto...

cazzo! ora devo ascoltare pure io!

federico ha detto...

Ascolta tutto: sia Sophie Ellis Bextor che Dimitris Mitropanos. :D ne vale la pena, soprattutto per la prima...