25 settembre 2011

LISTA DI PROSCRIZIONE, COSA CI VUOI FARE?


È finalmente uscita la prima lista-outing e francamente non si sa se ridere o piangere. Un elenco di dieci nomi che potrebbero essere stati scritti da chiunque pubblicate su un blog (qualche acutissimo giornale tipo Corriere della Sera l'ha definito blog-pirata, in realtà è un normalissimo blog su una piattaforma Wordpress), nessuno straccio di prova, nessuna spiegazione, nessuna foto a corredo della preziosissima lista. Praticamente, una versione minimal del cosiddetto metodo-Boffo applicata però in metodo uguale e contrario; può servire a far aprire gli occhi su un grosso problema, ma lo fa nel modo più sbagliato che ci sia e probabilmente causerà un grosso danno perché fornisce ai personaggi della lista un alibi per essere ancora una volta omofobi.

Comunque, fa davvero ridere leggere i nomi ed immaginare scenari apocalittici tipo Calderoli e Gasparri in una sauna, Formigoni e Letta in una cabina-armadio, Bonaiuti culattone et similia. Si possono passare ore ed ore ad immaginare combinazioni e situazioni oltre ogni limite di decenza (sempre che non si abbia di meglio da fare nella vita), però francamente lo si sarebbe potuto fare anche senza che ci fosse bisogno che qualcuno aprisse un blog apposito. Sarebbe stato meglio farlo in privato senza scomodare la rete e lasciare che questi personaggi di dubbio gusto vengano superati dal corso della storia e degli eventi – così come verrà superato Emilio Fede che dall'alto dei suoi lifting, dei suoi capelli finti, del suo fondotinta, della sua dignità, del suo grande giornalismo, di Raffaella Zardo che a quanto si dice non gliela dava, di Ruby introdotta nei festini ad Arcore ha avuto il coraggio di canzonare Nichi Vendola per la sua omosessualità (a proposito, perché non ha mai canzonato Lele Mora? C'entra forse la cresta sul prestito di Berlusconi?). Sarebbe stato meglio fare come ha fatto Nichi Vendola, che ha liquidato Emilio Fede con una risposta di gran classe ed ha proseguito per la sua strada. Un'alzata di spalle e via, problema eventualmente di (dico un nome a caso) Luca Volonté essere in pace con la propria coscienza.



1 commento:

gattasorniona ha detto...

(a proposito, perché non ha mai canzonato Lele Mora? C'entra forse la cresta sul prestito di Berlusconi?) ti adoro!