28 settembre 2007

MA COME HAI RIDOTTO QUESTO PAESE?

Qualcuno ad Udine aveva trovato il modo per avere un posto sicuro di lavoro ma è rimasto fregato. Voto di scambio messo per contratto, tot voti in cambio del posto di lavoro. Tutto nero su bianco. Ora ha addirittura fatto causa perchè il contratto non è stato rispettato.

Non fa una piega.

6 commenti:

cru7do ha detto...

in un paese civile, chiunque osasse solo provare a fare una cosa del genere verrebbe interdetto dai pubblici uffici.
è incredibile come la cialtroneria di alcuni soggetti riesca ogni volta a sorprendermi!

TheBlackSheep ha detto...

già, a conti fatti è stata la 3423433esima volta che mi sono detto la frase "solo in italia..."

federico ha detto...

@ cru7do: in questo caso, oltre alla cialtroneria, mi sorprende quanto si siano spinti oltre. Avere la faccia da culo di mettere tutto per iscritto non è roba da tutti.

@ theblacksheep: io ormai ho perso il conto, ma non mi arrendo. :)

pibio ha detto...

un giorno, sul finire del 1991,nella civile & fiorente pianura padana 2 loschi figuri furono beccati a rubare dal bilancio comunale.
furono allontanati ma non denunciati, così non vennero allontanati dai pubblici uffici.
Al che nel 1992 s'insediarono come direttore e assistente in una struttura pubblica per anziani, portandola al tracollo (2 milioni di euro di passivo) e non venendo mai nè indagati nè altro.
dopo aver fatto fallire la struttura (ribadisco pubblica) e averla svenduta ad una Spa, (del quale detengono moltissime azione, si badi) nel 2006 si sono insediati in un'altra struttura e per quanto ne so stanno riproponendo il copione.
di storie così è pieno il paese.
Ecco come mai nonostante tutti i nostri sacrifici siamo sempre con le pezze al culo.
mangiano tutto, cazzo.
(e l'assistente era pure una bruttissima figa.)

Alessandro ha detto...

cetto la qualunque docet

federico ha detto...

@ pibio: anche dalle mie parti sono successe cose simili. Tutto il mondo è paese, ma poi finisce che abbiamo un debito pubblico spaventoso e dobbiamo ripagarlo noi.

@ alessandro: :DDD