05 luglio 2007

LA MEGLIO GIOVENTU'

Compro Rumore e scopro che il mio concittadino Le luci della centrale elettrica è demo del mese.
Suona roba diversa dal solito e, anche se non lo conosco di persona, posso dire che è molto bravo. Se lo merita.
Ed oltretutto ha anche un blog diverso dal solito. E' un piacere leggerlo.

11 commenti:

Tony ha detto...

1. Il blog è molto interessante, grazie per averlo segnalato!

2. Che differenza abissale tra Rumore e quel pacco di XL!. Tra l'altro quest'ultimo costa la non modica cifra di 15 euro! Alla faccia!

Alberto ha detto...

Grande! Viene a suonare qui da me di spalla a Moltheni il 19 luglio!

Son felicissimo che sia demo del mese su Rumore!

federico ha detto...

@ tony: Rumore è una gran giornale, lo compro dal 96 e posso dire che mi ha cambiato la vita. Forse la miglior rivista musicale italiana. ;)
Il blog è interessante, lui scrive cose ottime. La musica è più che ottima, soprattutto dal vivo.

@ alberto: non perdertelo, ne vale veramente la pena perchè è bravissimo! E forse il fatto che sia demo del mese farà arrivare ancor più gente... ;)

Alberto ha detto...

Ho organizzato io quindi non c'è pericolo che lo perda! :D

L'hai sentito live tu?

federico ha detto...

Hai fatto bene a chiamarli, direi che viene fuori una bella cosa.
Moltheni è molto bravo, e Le luci della centrale elettrica live rende parecchio. E poi è un personaggio, merita anche solo per quello. ;)

Anonimo ha detto...

E’ uscito il singolo della famosa sexystar

“Esta noche se baila” con Loredana Bontempi
Si registra già un grande successo per la movimentata salsa scritta dal direttore di Italymedia.it Antonello De Pierro, giornalista e voce storica di Radio Roma



Dopo tanta attesa, con un esercito di fan scalpitanti per ascoltare ed acclamare la loro beniamina, che hanno invaso il web con i loro messaggi impazienti, l’annunciato singolo della popolare sexystar Loredana Bontempi ha visto ufficialmente la luce. Il brano, composto dal noto giornalista e conduttore Antonello De Pierro, direttore di Italymedia.it e voce storica dell’emittente radiofonica Radio Roma, è nato dalla fusione impeccabile di più elementi, che hanno partorito un prodotto destinato a lasciare una traccia definitiva nella memoria delle musiche estive italiche. Ad iniziare dall’interpretazione di un personaggio poliedrico come la Bontempi, la più giovane diplomata in canto del Conservatorio “S. Cecilia” di Roma, finita nel mondo dell’erotismo quasi per caso, dopo essere passata per il teatro ed il cinema, senza mai tralasciare però un’attività a trecentosessanta gradi nei campi dello spettacolo e dell’informazione. Con una laurea all’attivo ed un imminente futuro da bilaureata, ha iniziato ad imporsi anche nel campo del giornalismo. “La musica è stata sempre la mia grande passione, non mi chiamo Bontempi a caso” ha cinguettato entusiasta la neocantante “prima o poi ero sicura che avrei messo un sigillo professionale ad un’attività che svolgevo per diletto, credo che visti i consensi ricevuti continuerò su questa strada, che so già essere ardua e spinosa, ma amo le sfide”. L’occasione è giunta dall’ascolto della canzone scritta da Antonello De Pierro, che in passato si era fatto conoscere come cantautore, riducendo presto sensibilmente l’attività per dedicarsi interamente al giornalismo: “Scrivo ancora canzoni, quando ho l’ispirazione giusta, tempo permettendo, ma per comporre questo brano ho tralasciato tutti gli impegni, conosco Loredana da quasi quindici anni, e la nostra amicizia, sempre trasparente e lineare, meritava tutto ciò”. Ed in effetti dai primi commenti da parte di chi ha ascoltato il brano, si tratta di una salsa molto movimentata e orecchiabile, che riesce a far ballare anche i più refrattari, dal titolo “Esta noche se baila”. La presentazione in anteprima al Gilda on the Beach di Fregene ha riscosso un enorme successo, con una montagna di fotografi ed una ressa di fan, che hanno incalzato la bellissima Bontempi fino a tarda notte alla caccia disperata di autografi e foto ricordo, tenuti a bada da due imponenti guardie del corpo, così come la partecipazione alla conferenza stampa del Festival Show (http://www.festivalshow.it) a Venezia, a cui parteciperà in qualità di ospite. La produzione artistica del disco è dello stesso Antonello De Pierro e di Dario Domenici per Italymedia Produzioni Musicali (http://www.italymedia.it/produzioni), mentre la produzione esecutiva è stata affidata alla CB rappresentanze, azienda calabrese con interessi in svariati settori, e in particolar modo in quello immobiliare. L’impeccabile arrangiamento ha fatto il resto ed è stato curato dal bravissimo Riccardo Gnerucci, che ha realizzato altresì i cori, insieme ad un giovane talento vocale, l’ammaliante Pamela Guzzi. La grafica è stata curata da DD Grafica (http://www.italymedia.it/ddgrafica) mentre il progetto fotografico è opera del celebre Domenico Salvati. Ora partirà un tour promozionale radiotelevisivo e un altro con spettacoli dal vivo nei migliori locali peninsulari; a curare il tutto sarà Italymedia Comunicazione al cui indirizzo http://www.italymedia.it/comunicazione ci si potrà rivolgere per informazioni sulla partecipazione di Loredana a trasmissioni e spettacoli dal vivo e per qualsivoglia altra esigenza. Il video del disco realizzato da Dario Domenici, sarà fruibile in parte, insieme ad un accenno della canzone, agli indirizzi http://www.italymedia.it/produzioni e sul sito ufficiale di Loredana Bontempi (http://www.loredanabontempi.com), dove sarà possibile anche acquistare il cd, oltre che naturalmente nei migliori negozi di dischi, dove sarà in vendita anche il video.

Anonimo ha detto...

E’ uscito il singolo della famosa sexystar

“Esta noche se baila” con Loredana Bontempi
Si registra già un grande successo per la movimentata salsa scritta dal direttore di Italymedia.it Antonello De Pierro, giornalista e voce storica di Radio Roma



Dopo tanta attesa, con un esercito di fan scalpitanti per ascoltare ed acclamare la loro beniamina, che hanno invaso il web con i loro messaggi impazienti, l’annunciato singolo della popolare sexystar Loredana Bontempi ha visto ufficialmente la luce. Il brano, composto dal noto giornalista e conduttore Antonello De Pierro, direttore di Italymedia.it e voce storica dell’emittente radiofonica Radio Roma, è nato dalla fusione impeccabile di più elementi, che hanno partorito un prodotto destinato a lasciare una traccia definitiva nella memoria delle musiche estive italiche. Ad iniziare dall’interpretazione di un personaggio poliedrico come la Bontempi, la più giovane diplomata in canto del Conservatorio “S. Cecilia” di Roma, finita nel mondo dell’erotismo quasi per caso, dopo essere passata per il teatro ed il cinema, senza mai tralasciare però un’attività a trecentosessanta gradi nei campi dello spettacolo e dell’informazione. Con una laurea all’attivo ed un imminente futuro da bilaureata, ha iniziato ad imporsi anche nel campo del giornalismo. “La musica è stata sempre la mia grande passione, non mi chiamo Bontempi a caso” ha cinguettato entusiasta la neocantante “prima o poi ero sicura che avrei messo un sigillo professionale ad un’attività che svolgevo per diletto, credo che visti i consensi ricevuti continuerò su questa strada, che so già essere ardua e spinosa, ma amo le sfide”. L’occasione è giunta dall’ascolto della canzone scritta da Antonello De Pierro, che in passato si era fatto conoscere come cantautore, riducendo presto sensibilmente l’attività per dedicarsi interamente al giornalismo: “Scrivo ancora canzoni, quando ho l’ispirazione giusta, tempo permettendo, ma per comporre questo brano ho tralasciato tutti gli impegni, conosco Loredana da quasi quindici anni, e la nostra amicizia, sempre trasparente e lineare, meritava tutto ciò”. Ed in effetti dai primi commenti da parte di chi ha ascoltato il brano, si tratta di una salsa molto movimentata e orecchiabile, che riesce a far ballare anche i più refrattari, dal titolo “Esta noche se baila”. La presentazione in anteprima al Gilda on the Beach di Fregene ha riscosso un enorme successo, con una montagna di fotografi ed una ressa di fan, che hanno incalzato la bellissima Bontempi fino a tarda notte alla caccia disperata di autografi e foto ricordo, tenuti a bada da due imponenti guardie del corpo, così come la partecipazione alla conferenza stampa del Festival Show (http://www.festivalshow.it) a Venezia, a cui parteciperà in qualità di ospite. La produzione artistica del disco è dello stesso Antonello De Pierro e di Dario Domenici per Italymedia Produzioni Musicali (http://www.italymedia.it/produzioni), mentre la produzione esecutiva è stata affidata alla CB rappresentanze, azienda calabrese con interessi in svariati settori, e in particolar modo in quello immobiliare. L’impeccabile arrangiamento ha fatto il resto ed è stato curato dal bravissimo Riccardo Gnerucci, che ha realizzato altresì i cori, insieme ad un giovane talento vocale, l’ammaliante Pamela Guzzi. La grafica è stata curata da DD Grafica (http://www.italymedia.it/ddgrafica) mentre il progetto fotografico è opera del celebre Domenico Salvati. Ora partirà un tour promozionale radiotelevisivo e un altro con spettacoli dal vivo nei migliori locali peninsulari; a curare il tutto sarà Italymedia Comunicazione al cui indirizzo http://www.italymedia.it/comunicazione ci si potrà rivolgere per informazioni sulla partecipazione di Loredana a trasmissioni e spettacoli dal vivo e per qualsivoglia altra esigenza. Il video del disco realizzato da Dario Domenici, sarà fruibile in parte, insieme ad un accenno della canzone, agli indirizzi http://www.italymedia.it/produzioni e sul sito ufficiale di Loredana Bontempi (http://www.loredanabontempi.com), dove sarà possibile anche acquistare il cd, oltre che naturalmente nei migliori negozi di dischi, dove sarà in vendita anche il video.

federico ha detto...

Favoloso.

le luci della centrale elettrica ha detto...

graziemille del post t t t
federico,,tra l'altro ti metto tra i coidetti link,, commosso per il ricomponimento degli ottoottotrè,, come mai ma chi sarai per fare questo a me,, rumore sono contento,,anche se mi sono sentito un po' un coglione ad essere quasi completamente senza soldi e avere speso 6 euri e 50 per prendere l rivista per pavoneggiarmi con me stessooooooo,,
dieci abbracci dalla provincia
vasco

Antonio ha detto...

La gigantesca scritta COOP giganteggia nell'attuale ciddì presente nella mia macchina nei tragitti casa-lavoro.
Rispetto (o Repetto, ahem) al solito Enver. Rumore non riesco più a leggerlo da quando mi sono passati i brufoli..

federico ha detto...

@ le luci della centrale elettrica: grazie della visita invece! ;) ne è valsa la pena spendere 6 euri e mezzo? deve essere stata una soddisfazione quasi pari a quella di sapere della reunion degli 883 (che poi non sono mai stato un gruppo vero e proprio, erano Pezzali e basta) :D

@ antonio: io ho smesso di avere i brufoli ma Rumore lo leggo ancora. Sono rimasto fermo ai 17 anni, il mio immaginario è tutto lì.
Non ho ancora sentito per intero La gigantesca scritta Coop, ma appena ci metto le mani sopra finisce subito in macchina. Nel traffico di Ferrara è l'ideale.