20 novembre 2009

COME SCENDERE DAL CARRO DEI VINCITORI ED USCIRNE (MEDIAMENTE) INDENNI #3: Scimone l'africana terrorizza anche l'occidente.



COMUNICATO #3
L'imperativo è vincere, la sola regola del gioco è impedire l'uso della rete a chiunque abbia cose anche solo mediamente interessanti da proporre. La banda è poca, e allora perché sprecarla per dare spazio a video musicali che infrangono il copyright perché postati senza chiedere il permesso alle case discografiche, spezzoni di trasmissioni tv che infrangono il copyright perché postati senza chiedere il permesso a Berlusconi, blogger che tanto nei loro post dicono sempre le stesse cose e nessuno li legge perché tanto a guardare la tv si fa meno fatica?

Diamo spazio a chi non ha un cazzo da dire e proprio per questo deve per forza diventare un fenomeno da baraccone. Ergiamo Laura Scimone a simbolo di una intera generazione, omettiamo di dire che esteticamente è identica a Walter Veltroni con i capelli lunghi & unti e facciamola parlare di Maigol Gekksson (o di Maicol Gecson che dir si voglia) in un italiano incerto e pieno di lacune sintattiche. Diamole spazio sul Corriere della Sera e su Studio Aperto senza che abbia talento alcuno per ottenere visibilità, dividiamoci tra chi la infama perché è palesemente una persona che finge di essere ritardata e chi la difende perché in fondo è spontanea e fa la sua cosa senza infastidire nessuno. Facciamo la rivoluzione dal basso utilizzando la rete, evitando però di dire che la stiamo facendo alle spalle di una persona che se ci crede sul serio e non sta recitando una parte sta dimostrando di avere talmente poco rispetto per la propria dignità da rasentare l'incredibile.

Quando si parla di Maigol Gekksson, diventa un dovere morale citare l'immortale Paolino Paperino Band e la sua ancor più immortale megahit Maicol. Sarebbe favoloso imbottire Laura Scimone di pasticche di qualità scadente e farle cantare Maicol Gecson, ma per ora purtroppo non si può fare perché la ragazza è ancora acerba. Un giorno ci arriveremo sicuramente, ma per ora è prematuro lanciarci in avventure così rischiose.

9 commenti:

tommygun ha detto...

Leggendo il suo CV al link che hai messo nel post trovo:

"2004: (giugno) Ho recitato la parte principale de "LA CANTATRICE calva" di E. Ionesco."

Non è un caso che una persona del genere (che in un altro paese civile sarebbe stata rimandata a calci in culo da dove viene) sia al momento così popolare in Italia.

Finta o verace questa è l'emblema di un popolo che ha smarrito ogni pudore e amor proprio...

Saluti!

Sebas✞iano ha detto...

io dalle terre svedesi non ricevo più molta informazione su ciò che accade in italia. e vedendo questa roba, per fortuna.

questo: http://www.corriere.it/spettacoli/09_novembre_17/laura-scimone-star-web_de4ecbe0-d363-11de-a0b4-00144f02aabc.shtml

ha veramente dell'incredibile

Dario ha detto...

non riesco a guardarla.

Anonimo ha detto...

"esteticamente è identica a Walter Veltroni con i capelli lunghi & unti": hai ragione da vendere.

paco

Anonimo ha detto...

Non si sfottono così i ritardati. :)

accento svedese ha detto...

@ tommygun: io non riesco a capire se ci sia o ci faccia. E' un'attrice oppure è una ritardata che non si rende conto di quello che sta facendo? Oppure magari è una persona con molta ironia che si sta mettendo alla berlina? Una cosa è certa: solo in Italia una cosa del genere può diventare un fenomeno... saluti

@ sebastiano: il fatto che il corriere dedichi spazio a lei inveche che ad altro è sintomatico di quanto sia alla merda l'Italia.

@ dario: anche io all'inizio facevo fatica, poi mi sono abituato...

@ paco: è identica.

@ anonimo: a volte è doveroso.

Anonimo ha detto...

cioè, siete veramente dei bastardi a prendervela con una povera ragazza mentalmente ritardata...

Anonimo ha detto...

Io non credo sia ritardata ma solo una cretina che ha messo un video in rete. Smettiamola col finto buonismo!

free soul

accento svedese ha detto...

Riguardandola mi fa addirittura pena.