26 novembre 2009

HOW COULD HELL BE ANY FORST?



Sono solo chiacchiere da bar, ma hanno un loro peso specifico: la fidget non ha senso. Farà la fine del big beat, che dieci/undici anni fa pareva essere l'uovo di Colombo salvo poi finire nel dimenticatoio dopo una sola (intensa) stagione, sconfitto dalla storia come certa sinistra che si ostina a non cambiare mai i propri leader.

Adesso va di moda questa roba che-house-non-è, che-rock-non-è, che-electro-non-è che fondamentalmente non è un cazzo ma all'apparenza sembra roba dura ed in grado di scandalizzare i benpensanti (qualcuno si è addirittura illuso che i Bloody Beetroots siano punk: Darby Crash probabilmente si sta rivoltando nella tomba) mentre in realtà è solo un ottimo veicolo per vendere una determinata tipologia di capi d'abbigliamento e nulla più.
E di chi è la colpa di tutto ciò? Dei Daft Punk, che con l'album-truffa Human After All hanno dato via a tutto. I Daft Punk erano in buona fede quando in quindici giorni registrarono quel capolavoro, stavano prendendo per il culo il mondo ma poi il loro pensiero è stato distorto ed allora son venuti i Justice, falsi eredi assassini che hanno ucciso (non si sa se volontariamente o meno) un genere musicale dando inizio ad un slto nel vuoto che purtroppo deve avere ancora fine. I Daft Punk non l'hanno fatto apposta, i Daft Punk non volevano fare male a nessuno tranne all'industria discografica, ma dopo il botto dei Justice son venuti fuori come funghi progetti musicali tutti uguali ed intercambiabili che fanno addirittura pogare la gente in discoteca – che sacrilegio!

La sparo grossa: un intero dj set di fidget è quanto di più insostenibile ci possa essere al mondo. Almeno il big beat faceva (sor)ridere, mentre 'sta roba sembra tutta uguale, con i sintetizzatori anabolizzati e tutto quanto. Urge una moratoria sulla fidget nelle discoteche alternative, ne va della salute di tutti noi che siamo stati giovanissimi negli anni novanta.

11 commenti:

niccolo' ha detto...

Fidget. Bene, la merda oggi ha un nuovo sinonimo.

Sebas✞iano ha detto...

Molto probabilmente chi oggi suona per un intero set solo pezzi fidget ha del ridicolo, non si dimostra nient'altro che l'ennesimo fanatico che segue l'hype come fossero caramelle per un bambino. Il fatto è che il primo a lanciarla fu Switch, dopo vennero i Crookers. Ma qui si parla di gente che comunque "espande i propri orizzonti musicali", proponendo nei set e nelle produzioni sempre qualche novità. Poi dopo questi il genere si sputtanò.

Anonimo ha detto...

Lo sai che questi sono i tuoi post che preferisco..
A me la fidget ha rotto, se ci pensi, anche l'electroclash era ripetitiva e abbastanza cretina ma gli artisti sono riusciti a valorizzare il genere con pezzi degni di esistere la cui produzione non necessitava piu di 15 minuti. Questo non vale per crookers and co.. che pero hanno il vantaggio i poter proporre dj set davvero vari.. se un set è fatto bene ne escono dei schiacciasassi dove puoi sentire i minstry (vedi Justice). Nessuno ha detto che la fidget è la housizzazione della Nu Rave, fenomeno simpatico e già morto!

jerry ha detto...

La cosa che stupisce è che piace molto anche a gente che ne sa!(vedi Pomini e Valletta).

accento svedese ha detto...

Il fenomeno è partito bene, poi è divenuto moda e come ogni moda è stato travisato da centinaia di imitatori che per far due soldi hanno preso il concetto iniziale e lo hanno spremuto come un limone. Eccoci al punto attuale, con la fidget che è un cadavere vivente.

Dal Cin Marco ha detto...

è colpa anche di atrezzi come Ableton live con cui i possibile fare la fidget facile come fare canestro da sei metri di distanza (non proprio facilissimo ma inpegnadosi si può fare.

accento svedese ha detto...

Sto iniziando a sospettare che la possibilità di fare musica così facilmente e con mezzi (limitatamente) poco costosi stia facendo male alla musica...

Marco Dal Cin ha detto...

Diciamo che parlo per esperienza personale...ci ho provato anche io a fare quella musica lì...con pochi soldi e tempo.
Poi ho mollato. Però mi sono divertito, anche se non è mai uscita dalla mia camera.
Qui un pezzo di qualche anno fa
http://www.youtube.com/watch?v=iZ1q_UYdmDs

accento svedese ha detto...

Il pezzo è ottimo, semplice e ben fatto. Anche io per un certo periodo mi son dilettato a fare cose del genere, poi ho perso la voglia... ci voleva troppo tempo, Megio sprecare tempo a scrivere cazzate :)

Anonimo ha detto...

....cadaveri sarete voi e la vostra approssimazione musicale.....rimanete a sentire il minimal e la tech house più noiosa.....con dj-set senza un picco, senza una emozione.....quello si che è tutto uguale........

....nella fidget ci sono produttori e produttori, alcuni bravi, altri bravissimi e altri no.......

.....forse non durerà dieci anni, ma chi se ne frega....per adesso vi rompiamo il culo e quello che conta è che questo genere è un altra mazzata decisiva alla formaggiosità di certi gusti.....

.....chi ha da intendere intenda.....

accento svedese ha detto...

Guarda zio che son solo chiacchiere da bar, non prendertela troppo a male... Peraltro io ascolto tutto tranne che minimal e tech house più noiosa, ad occhio e croce direi che hai capito male.
Formaggiosità è un termine che mi piace molto, direi che lo faccio mio. Lo userò prossimamente.