15 ottobre 2010

IF YOU THINK THAT PUNK ROCK DOESN'T MIX WITH POLITICS, YOU'RE WRONG

Qualche giorno fa, leggendo dell'intenzione di Silvio Orchideo Berlusconi di mandare i Team della Libertà casa per casa a raccontare quanto di buono è stato fatto dal suo Magnifico Governo, mi è inspiegabilmente tornato alla mente un trashissimo film porno anni ottanta che ho visto durante l'adolescenza (son stato adolescente parecchio tempo dopo gli anni ottanta, sia chiaro. Purtroppo quel film l'ho potuto vedere dopo che la Vhs su cui era copiato era già stata consumata da anni e anni di visioni–pause-fastforward fino alle scene cruciali-stop–cassetta lasciata nei luoghi più impensati della casa per non farla sgamare dal genitore di turno. Credo che quella Vhs sia stata bruciata – o al limite il nastro è stato bollito nell'acqua assieme ad un liquore forte ed utilizzato per sconvolgersi come erano soliti fare alcuni ragazzi brasiliani che popolavano le pagine di Vice Magazine tipo due anni fa). Quel pornazzo era una roba immonda ma faceva troppo ridere e si chiamava qualcosa del tipo Squadra Speciale Inculatori, ossia un capolavoro dell'inguardabile con due decerebrati vestiti più o meno come si vestono gli odierni hipster (avevano perfino i Wayfarer con la montatura colorata, segno che ormai non si inventa più nulla) che, previa chiamata telefonica, si recavano a casa di annoiate signore ad iniziarle alla pratica sessuale oggetto del titolo del film (ometto di descrivere particolari scabrosi perché altrimenti il Moige mi denuncia e mi fa chiudere il blog: basta solo dire che i due tipi avevano in dotazione tubi, unguenti vari, una pompa da bici ed un compressore portatile, tutto il resto è game over). Ecco, i ragazzi dei Team della Libertà che andranno nelle case degli italiani saranno proprio così, solo che invece di vestirsi da hipster si vestiranno con giacca e cravatta azzurra d'ordinanza. E non si presenteranno previa chiamata telefonica.

E quel buontempone di mio padre li prenderà a calci in culo.

3 commenti:

Alè ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Alè ha detto...

Ciao!

ho creato un gruppo su facebook per tentare di riunire e pubblicizzare un gran numero di blog italiani. Mi sembra un modo carino e comodo per potersi confrontare e aumentare la visibilità dei nostri blog!
Se sei interessato, unisciti a noi e pubblica il link del tuo blog sulla pagina di facebook:
http://www.facebook.com/#!/group.php?gid=153706914659766&ref=ts
oppure cerca “Blogger Italiani”. Se l’iniziativa ti piace, aiutaci a diffonderla presso amici e/o blogger!

GRAZIE!
Ale

accento svedese ha detto...

No dai.