14 marzo 2008

MOMENTI DI GLORIA #3 - SABBIATURE


Un filmato che è storia: Elio e le Storie Tese al concerto del Primo Maggio 1991. Il collegamento tv venne interrotto proprio mente Elio stava parlando di Ciarrapico, e la faccia di Vincenzo Mollica (che più che una faccia era una maschera di panico) la dice lunga sul clima paludatissimo che regnava all'epoca in Rai. A quanto pare alcuni energumeni cacciarono il gruppo dal palco con la forza e staccarono perfino gli spinotti per interrompere del tutto l'esibizione.

Sarebbe interessante sviscerare, discutere e analizzare col senno di poi alcuni dei temi proposti dalla canzone. Ci si stupirebbe di molte cose. Ma penso che nessuno lo farà, è troppo faticoso. Meglio pensare al calcio, alla tv e alla pubblicità.

Ad ogni modo, Elio aveva già capito tutto.

3 commenti:

Toffo ha detto...

L'avevo visto giusto qualche giorno fa e stavo per segnalartelo. Fantastico tutto, ma impagabile la faccia di Mollica che cerca di interrompere con un "stiamo passando sulla rete 3? No?"

the cat is in the oven ha detto...

certo che ce ne hanno messo a capire di cosa stavano parlando..
cioè se chiudi lo fai subito, invece gli son serviti tre minuti per analizzare la situazione e dire "oh merda ma questa non è una vera canzone, stanno esprimendo idee sovversive e ribbbbelli, censuriamoli!"

accento svedese ha detto...

@ toffo: mollica in quel momento deve aver visto tutta la sua carriera e la possibilità di veder andare tutto in fumo. Non oso immaginare chi lo abbia chiamato per fare interrompere il tutto...

@ the cat is in the oven: non sono stati pronti, ma forse è successo così: un amico degli amici stava guardando la tv, ha segnalato ad un pezzo grosso ciò che stava avvenendo ed il pezzo grosso si è mosso per far chiudere il collegamento. Ridicolo.