01 febbraio 2008

O È CARNEVALE TUTTO L'ANNO O NON È CARNEVALE MAI

Il sempre brillante Roberto Calderoli (che per la cronaca è sposato con rito celtico) ha definito la sua legge elettorale Porcellum "un dono di Dio".

Ha detto proprio "un dono di Dio", ma ovviamente si riferiva a Ronnie James Dio. Non intendeva minimamente elogiare la sua legge-porcata. È stato frainteso.

4 commenti:

Zonda ha detto...

Lol! Dio = GOLLUM

niccolo' ha detto...

Oh, povero RJD, perche' scrivere il suo nome nello stesso post di quello di Calderoli (garaglò... scusa, pulisco il vomito)? Secondo me sei leghista e vuoi deresponsabilizzare Calderoli dando la colpa a uno che nemmeno sa chi sia Calderoli, ecco.

the cat is in the oven ha detto...

è bello vedere come quando deve essere una simpatica macchietta nel salottino di Mentana questa legge diventi una porcata tra le risate tutti, mentre ora che serve andare a votare la porcellum sia addirittura un dono celeste e guai a chi la contesta.
sulla bibbia ho letto che Calderoli ha redatto la legge sul monte sinai su consiglio divino.
del dio Odino, naturalmente.

accento svedese ha detto...

@ niccolò: forse a livello inconscio sì. :D

@ the cat is in the oven: il brutto è che uno del genere viene considerato una macchietta, un personaggio simpatico che a volte si esprime con linguaggio colorito ma al quale in fondo si perdona tutto.
L'Italia ha dei grossi problemi.