07 febbraio 2008

IL BELLO DELLA DIRETTA

Ma quanti anni ha il Nongiovane? Tra qualche mese si festeggia il decennale della comparsa di questo bizzarro personaggio sugli schermi di Mtv ed io non ci capisco più nulla. Non ho ancora capito cosa rappresenta e perché insiste a farsi chiamare in quel modo, però evidentemente piace visto che continuano a farlo lavorare. Tra l'altro ha pure recitato in Natale a Miami (un film di un certo spessore, garanzia delle sue reali capacità artistiche) quindi c'è da stare sereni e fargli largo, che non ce n'è per nessuno.
Sono dieci anni che Francesco Maria Mandelli a.k.a. il Nongiovane recita il ruolo del nerd, dell'outsider preso per i fondelli dall'altro conduttore di turno. Sono dieci anni che si ripete. Ma non si è ancora stufato? E soprattutto, era già vecchio agli inizi o proprio non invecchia mai? La confusione regna sovrana, ma lui forse in questo genere di situazione ci sguazza. Il ruolo della spalla anche quando ha una trasmissione tutta sua gli calza a pennello. Io personalmente al suo posto non ce la farei ad andare avanti così, ma magari pagano bene ed allora ce la farei un pochino di più.
Ecco, se devo dirla tutta mi piacerebbe molto lavorare ad Mtv. Invidio chi ci lavora, ma più del Nongiovane io invidio Carlo Pastore (il Nongiovane versione discotecaro-mancato) perché ha il privilegio di lavorarci ed oltretutto ha un bel programma tutto suo. Vorrei anche io un programma tutto mio, una trasmissione dove magari potrei annunciare i video mentre mi tolgo le scarpe (con calzino rigorosamente bucato) oppure mentre mi infilo le dita nel naso e gioco a fare l'esploratore. O magari tutte e due le cose contemporaneamente, tanto per disorientare un pochino il pubblico, il calzino nel naso per far perdere conoscenza a qualche madre di piccolo telespettatore di Mtv. Sarei assolutamente imprevedibile ed ingovernabile: tanto per dire, parlerei malissimo dei Tokio Hotel fino a rischiare il licenziamento ma non arriverei mai a fare ventilatio intestinalis putrens in diretta tv, quello sarebbe troppo scontato.
Anche perché per una prodezza del genere rischierei di essere invitato a Porta a Porta - il plastico dello studio televisivo dove è avvenuto il mio misfatto, Sandro Bondi e Paolo Crepet, il Contratto con gli italiani, Bruno Vespa che mi fa domande insidiosissime - ed allora la situazione potrebbe davvero sfuggirmi di mano. Finirei per candidarmi alle prossime elezioni con uno dei mille partitini che compongono la CdL, il termovalorizzatore delle libertà. Meglio di no.

10 commenti:

Goldo ha detto...

se lo fai ti seguo, ma mi inviti al programma.
Chiedi a Burio un programma su Glook.

gofordynamite ha detto...

E invece sarebbe stupendo! Ti prego, fallo. Se hanno preso Carlo Pastore, anche un'ameba gigante con evdenti problemi di dislalia potrebbe presentare un programma, e sono sicuro che tu abbia più carte vincenti rispetto a lui. Almeno hai del senso critico.
Io darei qualunque cosa per presentare Hit List Italia al posto suo, anche solo per farmi licenziare dopo aver giurato odio eterno a Fibra in onda su tutto il territorio nazionale.

EgoManiacKid ha detto...

@ gofordynamite: "...sono sicuro che tu abbia più carte vincenti rispetto a lui. Almeno hai del senso critico..."

Sicuro che questo costituisca un punto a favore nel caso di un eventuale colloquio di lavoro per Mtv?

disorder ha detto...

Non lo so, io non riesco ad avercela più di tanto con gente come Pastore o il Nongiovane (tranne che per i cinepanettoni, quelli mi alienano la simpatia di chiunque).

In fondo, cresciuto nel loro ambiente e approdato in quel tipo di tv non avrei saputo fare cose molto diverse.

C'è di molto peggio su Mtv o tra gli ex Mtv, dai. Preferisco piuttosto lo sparare a zero su uno come Silvestrin, o sui due palloncini a cui viaggia attaccata la Santarelli...

the cat is in the oven ha detto...

su carlo pastore non posso che darti ragione.
ma io sono affezionato al nongiovane e mi è sempre piaciuto quello che ha fatto quindi non mi sento di avercela con lui.
credo che l'etichetta dell'alternativo/altro alla fine gli sia rimasto addosso anche senza volerlo e ora bene o male non può evitarlo.
ma se non viene forzato a esserlo, nonostante ultimamente capiti sempre meno spesso, mi stupisce sempre favorevolmente.
a parte che per il cinepanettone.
ma in fondo se mi avessero dato tutti quei soldi (che non so quanti sono, ma sono tanti) sarei corso anche io a mettermi il costume per partire in crociera con dei simpaticoni come de sica o biagio izzo, avrei fatto una bella scoreggiona, detto due o tre parolacce e guardato la gnocca di turno.
alla fine tocca campà, e meglio così che rubando :D
anche se va detto che dopo i film di natale si tende a peggiorare anche se prima si poteva dire di averlo fatto solo per l'ingaggio, come nel caso di Bisio o De Luigi

Anonimo ha detto...

Anche a me è sempre piaciuto il nongiovane..dai alla fine fa ridere.. guardavo anche sculoo..pinininini sculoo.. Assolutamente meglio di quel fallito di Silvestrin o quel fighetto di Pastore
Poi è troppo brutto.. io lo promuovo !

Sickboy

accento svedese ha detto...

@ goldo: è chiaro che ti invito, ma non su glook. Direttamente su Mtv. Punto in alto.

@ gofordynamyte e egomaniackid: non riesco a capire come faccia a presentare roba del genere rimanendo serio (anche se Bugiardo di Fabri Fibra è divertente). ma probabilmente su Mtv non è necessario avere senso critico, o bisogna dimenticarsene qualora lo si abbia.

@ disorder: ma dai, non ce l'ho con loro. Si scherza e si sfotte. :D Concordo: uno cresciuto nel loro ambiente non può che diventare così. Probabilmente sarei così pure io.
Su Mtv c'è di molto peggio: la Santarelli mononeourone. Ma che ne sa di musica quella?

@ the cat is in the oven: appunto. Al Nongiovane hanno appiccicato addossso un'etichetta e adesso dopo dieci anni non riesce più a togliersela di dosso. Staremo a vedere se col suo nuovo programma ce la farà. Ad ogni modo lo ribadisco: per i soldi avrei fatto lo stesso, magari tentando di impormi per variare il mio personaggio e non fare sempre lo stesso.

@ sickboy: certe volte ha fatto parecchio ridere, concordo. :)

Zonda ha detto...

Delle volte mi chiedo se sia un bene o un male che non becchi MTV...

Felson ha detto...

Secondo me Pastore è tutt'altro che scemo e tutt'altro che stupido. Però concordo sull'insopportabilità del personaggio.
Sul Nongio... no, dai, non fatemene parlare per favore.
L'ultima volta che l'ho visto dal vivo se la tirava da qui a Nuova Dehli e ciononostante (o forse proprio per questo) nessuno se lo filava.

accento svedese ha detto...

@ zonda: è un male, te lo garantisco. :D

@ felson: a dire il vero nemmeno a me Pastore sembra uno stupido. Ci fa, ma non ci è.
Quella del Nongio è una chicca. :D