17 maggio 2007

QUEI BRAVI RAGAZZI

Lo scrittore da marciapiede è uno dei miei idoli e mi insegna sempre tante cose nuove. Mi ha anche insegnato come, in vacanza al mare, ci si può addormentare sulla propria tastiera mentre si suona di notte. Ma non è questo il punto.
Il punto è che qualche sera fa mentre si faceva la nostra classica cena tra amici al ristorante cinese ed io sporcavo la tovaglia come se avessi cinque anni, tra un piatto di alghe fritte che sanno di pop corn, un riso alla cantonese e un gelato fritto che non ho ancora capito come facciano a farlo, mi ha segnalato un bel filmato. Un reperto storico-generazionale che io sono andato subito ad osservare attentamente, con assoluto rispetto.
Non sapevo assolutamente che l'ultima apparizione televisiva dei Nirvana fosse stata in Italia, precisamente quella a Tunnel su Raitre. All'epoca l'ho vista e me la ricordo benissimo, ma non ero al corrente che fosse proprio quella l'ultima, e mi fa quasi impressione pensare di averla vista allora. Che un gruppo così decisivo abbia fatto la sua ultima performance tv in un programma con Corrado Guzzanti è surreale. O forse no. Forse ci sta proprio ed è qualcosa di simbolico. Potrebbe essere l'ideale dimostrazione della loro grandezza.

Tra l'altro, tra il pubblico in studio mi pare di scorgere un giovane Gabriele Paolini. Magari è la mia immaginazione e non è lui. Speriamo. In ogni caso è colpa di YouTube.

10 commenti:

Zonda ha detto...

Pensa che i Babyshitface sono andati vicini cosi' dal diventare i nuovi Nirvana. Poi Pete e' sopravvissuto

Alessandro Dorigato ha detto...

hahaha, Pete...tutto un dire.
Comunque questa è una perla.

Tony ha detto...

Io ricordo invece la puntata in cui i Sonic Youth suonarono "Youth against fascism" (un altro brano da me inopinatamente sacrificato nella top 25 dell'alieno petomane) con Thurston Moore che violentava la chitarra con una sorta di bacchetta...

Che nostalgia...

daniele ha detto...

Ma volete mettere Simona Ventura quando presenta i "cantanti" a Quelli Che Il Calcio?...
...
...
Ok, scherzavo! :D

Felson ha detto...

Ogni volta che vedo questo filmato è festa!:-)

federico ha detto...

@ zonda: la differenza è che Pete Doherty non ha nemmeno un briciolo dello spessore che aveva Kurt Cobain... :)

@ alessandro dorigato: questa oltre ad essere una gran perla, è storia. ;)

@ tony: ricordo anche io quella puntata. Viene gran nostalgia degli anni novanta a pensarci. Un'epoca irripetibile.
Sonic Youth e Nirvana ospiti in trasmissione. Oggi invece ci toccano i Finley. :D

@ daniele: la Ventura a piccolissime dosi è anche simpatica. Ma forse è Gene Gnocchi che la rende simpatica.
Pietosa quando presenta i cantanti leggendo il gobbo. Pietoso il fatto che ogni ospite che presenta sia il suo cantante preferito.

@ felson: non avrei mai immaginato che esistesse in giro questo filmato... invece YouTube è anche questo. :D

Zonda ha detto...

@ Fede: No dai. Per me sono sfigati uguale...

@ Felson: Su TuTubo ho trovato la pubblicita' del SanBitter con Jeanpierre il giorno dopo che e' uscita...

Felson ha detto...

Non me ne stupisco, è già tanto tempo che questo filmato gira su Iutub! uello che si era stupito della cosa era federico!

Luca ha detto...

no, cazzo, cobain paragonato a doherty proprio no, eh.

federico ha detto...

@ felson: sono arrivato clamorosamente in ritardo. :D

@ luca: effettivamente è un paragone un tantino azzardato... :D