28 gennaio 2011

DELLA VITA DOPO LA MORTE, DELLA CANZONE ITALIANA, DEL CATERING DI GIANNI MORANDI E DI POVIA CHE CI MANCA PARECCHIO

Ridateci la salma di Mike Bongiorno, che c'è un festival da presentare. Eh sì, perché sta per iniziare il Festival di Sanremo ed è sparita l'attrazione principale, colui che doveva far fare il salto di qualità alla celeberrima kermesse sonora, il valore aggiunto in grado di fare la differenza: in poche parole Mike Bongiorno, ingiustamente catturato da alcuni ricattatori che vogliono impedire lui un trionfale quanto incredibile ritorno sulle scene a diversi mesi dalla morte.

Nessuno ha ancora avuto il coraggio di dirlo perché è un dettaglio che avrebbe dovuto rimanere segreto fino all'ultimo (non lo sapevano neppure i figli e la moglie), ma Mike quest'anno avrebbe presentato il festival in coppia con Gianni Morandi. Più o meno una cosa tipo Weekend con il morto (uno dei film più belli di sempre) con Luca Bizzarri e Paolo Kessissoglu a fare la parte dei due tipi che si portano in giro Bernie Lomax morto e Belen Rodriguez ed Elisabetta Canalis a fare la parte delle tipe che andavano alle feste a casa di Bernie Lomax solo per scroccare alcoolici e fornicare, ma che fa molto più ridere perché di mezzo c'è pure Gianni Morandi e quando c'è Gianni si ride sempre date le orrende voci ludico-culinarie che circolano da tempo su di lui (voci che peraltro sono solo leggende metropolitane e sono assolutamente false, o almeno lo spero. Anzi no, spero che siano vere perché fanno troppo ridere anche se mi fanno schifo).

Va da sé che gli organizzatori avevano in serbo altre sorprese incredibili (tipo Mino Reitano, Maurizio Mosca e i Pooh – ah no, i Pooh sono ancora vivi. Niente Pooh. Allora Povia – no Povia è vivo e lotta insieme a noi ed addirittura presenta un programma di canzoni per bambini su Canale Italia. Nessun Povia da sbeffeggiare perché ce l'ha con i gay o con i parenti di chi si trova in stato vegetativo, ad occhio e croce mi sa che ci penseranno i bambini del suo programma ad insultarlo di persona), ma purtroppo con la scomparsa di Mike è saltato tutto e le cose non saranno belle come avrebbero potuto essere se ci fosse stato lui a presentare insieme a Gianni Morandi.

Peccato, dovremo accontentarci del solito noioso Festival di Sanremo dove si sa già chi vince e chi perde, e dovremo farcene una ragione. That's life, per quest'anno purtroppo è andata ma al prossimo giro saremo più fortunati, perché prima o poi La Ruota della Fortuna si ferma sul tuo numero vincente e quando succede hai svoltato davvero e la tua vita cambia per sempre. Per la cronaca: quest'anno il Festival di San Remo lo vince Al Bano e lo sconfitto principale come sempre sarà la musica leggera italiana.

Tra l'altro Ylenia Carrisi, la figlia di Al Bano anch'essa scomparsa nel nulla come la salma di Mike, iniziò la sua carriera con il grande presentatore italo-americano a La Ruota della Fortuna, dunque tutto torna.

7 commenti:

casadivetro ha detto...

Ma dove l'avranno portato, quei maledetti profanatori?
Secondo me sono dei nostalgici montanari che han voluto ricongiungere Mike al Cervino. Lo ritroveremo pertanto tra 3300 anni, novello uomo di Similaun.

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

ma povia non c'è quest'anno?
e chi ci farà ridere, allora??

Anonimo ha detto...

Come ti dicevo i rapitori sono nel Mississipi ora che sventrano i siluri cercando Ylenia per riportarla a far la valletta con Mike.

pedro ha detto...

ma è recente quella foto di Albano? cosa gli è successo? è molto invechiato...

accento svedese ha detto...

@ casadivetro: secondo me stanno facendo sciare la sua salma, o al limite l'hanno caricata su uno slittino e la stanno facendo gareggiare. Pazzesco.

@ cannibalkid: niente paura, basta sintonizzarsi su Canale Italia per vedere il programma che conduce Povia. Bambini obesi, il parrucchino di Seymandi, una valletta maggiorata e Povia vestito che sembra uscito da Miami Vice. Da paura.

@ anonimo copparese: i rapitori oltre ad Ylenia stan cercando pure Jeff Buckley per farlo esibire a Sanremo. Mississipi burning perché ci son dentro queste due star di Sanremo.

@ pedro: effettivamente è invecchiato, deve essere lo stress della fine della storia con la Lecciso.

rmtcntrl ha detto...

il sito ufficiale ufficiale su Ylenia Carrisi fa parecchio impressione:

http://www.ylenia.co.uk/

sembra una cosa da horror giapponese, una cosa del tipo:"entri nel sito, vedi la foto e se non la fai vedere ad un altra persona entro 7 giorni, muori."

accento svedese ha detto...

C'è da star male.