13 ottobre 2006

LA BAND PIU' SFORTUNATA DEL MONDO


Un altro importante recupero che ho fatto. Era tantissimo che non lo ascoltavo, e devo dire che é sempre un disco fantastico. Poche pretese, tanta genuinità ma canzoni fantastiche.
L'omonimo dei Sublime, datato 1996.
Gruppo californiano che ad un passo dal successo dopo tanta gavetta, per un triste scherzo del destino perde il proprio cantante per overdose e si scoglie (il disco infatti uscì postumo e fu un successone all'epoca).
Storia sentita ancora, ma la coerenza di questo gruppo me li rende simpatici. I Sublime ci credevano, ed erano parecchio bravi. Rispetto.
Questo album é assolutamente completo: ska, punk, hip hop, funk, rock, e tutto é amalgamato con grande bravura e passione. "What I Got" potrebbe ancora spaccare se suonata in una qualsiasi discoteca alternativa (anzi consiglio vivamente a chi può di farlo perchè merita...), ne vale la pena.
Ormai sto ascoltando la musica che ascoltavo quando facevo le superiori, sarà mica perché sto diventando vecchio?

7 commenti:

JunkiePop ha detto...

certo what i got è una cover non dichiarata di lady madonna dei beatles però nel suo era un discone.

Bluto ha detto...

Conosco il pezzo. Da panico.

accento svedese ha detto...

@ junkiepop e blutarsky: What I Got è IDENTICA a Lady Madonna, però rende tantissimo... é davvero un pezzone, però tutto il disco spacca. Non riesco a trovarci un difetto, ci sta tutto alla perfezione. Santeria è fantastica poi...

tony-face ha detto...

Grandissime i Sublime , stupenda Santeria

tony-face ha detto...

Ciò che rimaneva suona attualmente con un'altra band di cui no nricordo assolutamente il nome ma che si muove un po' sulle stesse linee musicali

accento svedese ha detto...

Si chiamano Long Beach Dub All Stars, sono in tantissimi e nella line up c'è anche un cane, il cane del defunto cantante dei Sublime. Alle tastiere c'è Ikey Owens, il tastierista dei Mars Volta...

accento svedese ha detto...

pardon... Isaiah Owens